Quando si chiude una porta si apre proverbialmente un portone. E questo portone è un'opportunità molto vantaggiosa e da affrontare senza alcun timore. I giovani disoccupati italiani possono intravvedere all'orizzonte una possibilità lavorativa affascinante e altrettanto allettante e poco importa se ci si deve spostare dall'altra parte del globo. Ebbene si, l'Australia apre le proprie frontiere ai giovani stranieri. E anche gli italiani possono sperare in futuro migliore.

L'Australia ha stanziato un fondo di 3,2 milioni di euro dedicato a tutti i giovani europei intraprendenti che hanno intenzione di lasciare il proprio Paese per trasferirsi oltreoceano per affrontare un'esperienza lavorativa e di vita totalmente differente.

E così si può diventare ranger, guardia forestale, fotografo di lifestyle o lavorare nell'eno-gastronomia lasciando la propria terra e, con un visto di studenti-lavoratori, trasferirsi in un Paese florido e molto ricco di opportunità.

La scelta non è delle più facili, visto che bisogna dare la propria disponibilità a trasferirsi a tempo indeterminato nel Paese dei Canguri lasciandosi alle spalle la vecchia vita. Ma il proprio futuro sarebbe sempre più positivo e redditizio, visto che si può partire con un lavoro da settantotto mila euro l'anno.  

I destinatari di questa offerta sono tutti i giovani di età compresa fra i 18 e i 30 anni. Chiunque volesse partecipare dovrà collegarsi alla pagina Facebook Australian Working Holiday oppure visitare il sito www.australia.com/bestjobs ed inviare un video realizzato in lingua inglese, in cui nel giro di 30 secondi si dovrà spiegare il perché si vuole affrontare questa fascinosa e magnifica avventura agli opposti confini del globo.  #Lavoro giovani