Ribera è una cittadina di circa venticinque mila abitanti della provincia di Agrigento in Sicilia. Si trova in collina ed è famosa per la sua agricoltura, la coltivazione delle arance dalle varie qualità; dalla dolcissima vaniglia, al succoso brasiliano dalla buccia liscia.

La coltura è biologica, cioè senza concimi nocivi per la salute, ed è utilizzata sia per essere mangiato a tavola come frutto o come succo e per la preparazione di dolci. Per questa attività l'arancio di Ribera ha raggiunto la denominazione di DOP, e  viene esportato in tutto il mondo.

Nel periodo invernale nel paese viene organizzata la sagra "Riberella days" dove le strade principali vengono trasformate in una pubblica esposizione con vari stand che espongono i vari tipi di arance, nei quali i visitatori possono degustare le varie ricette alle arance e nello stesso tempo possono acquistare i frutti direttamente dal produttore.

 

Altri prodotti dell'agricoltura riberese sono le mandorle, usate anche per confezionare i dolcetti tipici "cubaita", e le dolcissime e piccolissime fragoline di bosco, che vengono vendute agli angoli delle strade nei tipici panierini di paglia intrecciata.    

A sei chilometri da Ribera si trova la località balneare di Seccagrande che d'estate si trasforma in una cittadina di vacanza per la stupenda spiaggia dalla sabbia candida e mare pulito e trasparente, mentre il lungo litorale pieno di villette nelle calde sere si apre in discoteche e passeggiate con numerose bancarelle sotto le stelle.

Sempre a pochissimi chilometri vi è una seconda località estiva, Borgo Bonsignore, ricca di pinete alcune preparate per picnic familiari con tavoli e sedie in legno presi dagli alberi del luogo e con barbecue organizzati.

I migliori video del giorno

Il Santo Patrono del paese è San Nicola, ma la festa più seguita è per San Giuseppe; in quel giorno tradizionalmente si prepara per strada "la minestra" da offrire ad i poveri.  Quindi vale la pena venire a conoscere Ribera.