Da anni ormai le interminabili code automobilistiche sono la notizia principale dei bollettini stradali durante le festività natalizie. Sbagliato pensare che il viaggio in macchina sia il più economico: con qualche accorgimento e agendo con largo anticipo è possibile realizzare una di quelle "vacanze da sogno" come direbbe il Crozza/Briatore della trasmissione di La7.

Il primo passo è certamente indivisuare il mezzo di trasporto: ovviamente la compagnia low cost irlandese Ryanair è in grado di garantire il prezzo più basso per il viaggio alla sola condizione di fare attenzione al peso del proprio bagaglio, e a portarsi dei tappi per le orecchie e una mascherina per gli occhi così da non essere infastiditi dalla pressante e continua pubblicità durante il volo.

La meta dovrebbe essere una città europea fra quelle che vale la pena vedere durante il periodo natalizio: Brenna in Germania è la città che ospita il più grande mercato di Natale d'Europa, in cui si radunano annualmente migliaia di venditori di prodotti manufatturieri di alta qualità ed un costo nettamente inferiore a quello di mercato. Il secondo mercatino natalizio più popolato è quello di Bruxelles in cui fra giostre per bambini fatte a mano e con materiali d'occasione, ruote panoramiche gigantesche e piste di pattinaggio, si ha veramente l'impressione di essere nello spirito natalizio. Inoltre in entrambe le città la neve potrebbe essere una lieta sorpresa abbastanza probabile. Se invece volete vedere la Rambla de Raval di Barcellona illuminata come mai l'avete vista è questo il momento giusto per visitarla.

I migliori video del giorno

Per trascorrere delle notti tranquille ma al tempo stesso economiche, basta iscriversi su Airbnb e trovare la casa che ospiterà voi e la vostra famigla o il vostro gruppo di amici: spesa minima, la cifra di un ostello, ma i comfort sono quelli di una casa vera e propria, con chiavi e colazione. Questo vi permetterà anche di risparmiare sui pasti e concedervi un bel regalo al mercatino di Natale oppure degli ottimi tapas, ed inoltre di allenarvi a parlare una lingua straniera.

#Regali di Natale