Un week end in Emilia Romagna in primavera può essere l'occasione per visitare alcune grandi mostre e conoscere meglio questa regione. Da Vermer a Matisse, passando per Klimt e il liberty, fino alla I Biennale del Disegno, un city break all'insegna dell'#Arte sarà anche l'occasione per visitare alcune tra le città più belle del nord Italia, scegliendo tra Bologna, Ferrara, Forlì o Rimini.

Bologna: Bologna "la dotta", è l'unica tappa europea della mostra dedicata alla Ragazza con l'orecchino di perla, di Vermer. Il quadro, il secondo più famoso al mondo dopo la "Gioconda", sarà in mostra al Palazzo Fava fino al 25 maggio (biglietto intero 13 euro).

Una visita a questa bellissima città è d'obbligo, senza dimenticare una passeggiata sotto i suoi famosi portici medioevali che fanno da cornice ad antichi palazzi e la visita alla torre degli Asinelli. Piazza Maggiore, la chiesa di San Petronio e la fontana del Nettuno sono i monumenti più famosi.

Ferrara: chi opta per un week end a Ferrara, potrà visitare la mostra su Matisse, che si potrà ammirare al palazzo dei Diamanti fino al 15 giugno. Saranno esposti oltre cento lavori dell'artista, tra sculture e disegni (biglietto intero 11 euro). La bella Ferrara si può, tempo permettendo, visitare in bicicletta, da non perdere, oltre il palazzo dei Diamanti, il castello Estense, la Cattedrale, il palazzo Schifanoia, piazza delle Erbe e i vicoli del centro storico.

Forlì: Forlì in primavera rende omaggio al liberty con una grande mostra al Musei di San Domenico, visitabile fino al 15 giugno: Klimt e Tiffany, sono solo due dei grandi nomi in esposizione.

I migliori video del giorno

Ma il liberty è anche letteratura, con esposte opere di Pascoli, D'Annunzio (e non solo) e musica con, tra gli altri, Puccini e Mascagni (biglietto intero 11 euro). Chi sceglie un city break a Forlì, non deve dimenticare una visita alla Rocca di Ravaldino, a Porta Schiavonia, al Duomo, al palazzo Comunale e alla Basilica di San Mercuriale.

Rimini: città della movida romagnola, Rimini in primavera ospita, fino all'8 giugno, la I Biennale del Disegno 2014. Venti mostre in contemporanea sparse per la città: si potranno ammirare le opere del Parmigianino, del Guercino, passando per Fontana, fino ad arrivare al grande Hugo Pratt e Fellini. In giro per mostre si avrà l'occasione di vedere i bei monumenti di Rimini tra cui Porta Gervasona e le mura Malatestiane, l'arco di Francesca e il ponte di Tiberio, il palazzo Gambalunga e la Rocca Malatestiana. #Eventi