A circa 35 Km a sud-ovest del capoluogo dell'isola, nella provincia di Cagliari, andiamo a visitare Santa Margherita di Pula, frazione dell' omonimo comune. Questa località è caratterizzata da mare, spiagge e montagne, mettendo a disposizione tutto ciò che, mediamente, un turista richiede.

La prima spiaggia che incontriamo nel nostro percorso è quella del Flamingo, che prende il nome dall'omonimo albergo sito sulla spiaggia. Questa spiaggia è molto estesa, composta da sabbia bianchissima e con un mare con varie sfumature che tendono al verde smeraldo e si mischiano tra loro, dando vita ad un arcobaleno marino mozzafiato.

Alle spalle di questa distesa sabbiosa, a soli due metri di distanza, si estende una pineta, fitta e rigogliosa, dove in alcuni tratti sono sorti dei campeggi per i turisti. Questo mix tra iodio marino e l'aria emessa dalla pineta, risultano essere un vero e proprio toccasana per la salute ed il relax.

Proseguendo per la strada che costeggia il mare, troviamo hotel, case vacanza e residence. Qui segnaliamo alcune spiagge come Abamar, che presenta un mare ed una spiaggia da mille e una notte, Cala Marina e Pinus Village, altre due spiagge, veri e propri gioielli della natura.

A Santa Margherita è presente anche un porto turistico per natanti, denominato Calaverde, ed il famoso Forte Village, villaggio veramente esclusivo.

Come dicevamo in apertura, questa località non è contraddistinta solo dalle spiagge e dal mare, ma a soli 5 km di distanza dai luoghi appena descritti, davanti ai nostri occhi si ergono, le montagne di Piscina Manna, oasi naturalistica, Dick e Eden Rock, veri e propri quadri dipinti dalla natura che, insieme al mare, creano un micro clima eccezionale.

I migliori video del giorno

Sempre sulla strada costiera, segnaliamo la Torre di Cala d'Ostia, eretta ai tempi della dominazione spagnola, come vedetta, e ricostruita, dopo un esplosione accidentale, dai Sabaudi nel 1773. Segnaliamo, ancora, la presenza di tre chiese, la parrocchia che prende il nome dalla località, la piccola e più antica e caratteristica chiesa di Boeria, sulla statale SS195 e, quella di Santa Susanna, aperta generalmente solo nel periodo estivo, quando la popolazione di circa 1000 residenti aumenta fino a 10 volte tanto.

Gli abitanti di questa frazione si occupano prevalentemente di agricoltura, motore trainante, insieme al turismo della zona. Le colture vengono effettuate sia nei campi che con il metodo della serricoltura, molto diffuso nella zona. I prodotti tipici sono i pomodori, di qualità eccelsa, le fave, le melanzane, i fiori e altri prodotti della terra, di gran lunga di ottima fattura.

Infine, a Santa Margherita sono presenti ristoranti e agriturismo, tutti all' insegna della buona cucina. #vacanze estive