Se avete intenzione di trascorrere le prossime vacanze in Grecia, è il caso di prendere nota di alcune precauzioni per evitare che i giorni di relax attesi per tutto l'anno si trasformino in un incubo.

Le notizie provenienti dalla Grecia preoccupano per quello che potrà essere il futuro della culla della democrazia e, di riflesso, per quella che è la più giovane istituzione del vecchio continente: l'Unione Europea. Ma molti, in questi giorni, sono alle prese anche con i riflessi diretti della crisi greca sugli aspetti più banali della vita quotidiana, come può essere l'organizzazione delle vacanze.

Crisi greca e vacanze: i consigli della Farnesina.

Nonostante la gravissima Crisi economica che da anni la attanaglia, la Grecia rimane una delle mete turistiche più ambite, soprattutto dai giovani.

Per questo motivo la Farnesina, pur non sconsigliando i viaggi in Grecia, ha ritenuto utile divulgare un breve promemoria per evitare problemi commessi alla situazione di instabilità che italiani in procinto di partire per le loro vacanze in Grecia potrebbero trovarsi a fronteggiare:

  • Liquidità. Oltre al problema delle banche chiuse in questi giorni, il limite di 60 euro per i prelievi dal bancomat non dovrebbe creare problemi in quanto non riguarda gli stranieri. Il problema potrebbe essere, piuttosto quello di trovare i bancomat vuoti, a causa della corsa al prelievo da parte dei cittadini greci. Il consiglio è quello di arrivare nei luoghi di villeggiatura prescelti con una buona riserva di contante, anche perché il sistema di pagamento con bancomat o con carta di credito non è molto diffuso in Grecia.
  • Documenti. Facendo parte dell'Unione Europea, è sufficiente la carta d'identità, ma vista la situazione di instabilità, è il caso, per chi ne è in possesso, di portare con sé anche il passaporto.
  • Servizi e collegamenti. Il consiglio del ministero degli Esteri per gli italiani in vacanza in Grecia è quello di rimanere costantemente aggiornati sulla situazione degli scioperi in porti, aeroporti, ferrovie, ospedali, eccetera.
  • Manifestazioni. Benché da questo punto di vista la situazioni sia finora rimasta sotto controllo, si raccomanda di evitare la frequentazione dei luoghi che, tradizionalmente, ospitano le manifestazioni di massa, come piazza Syntagma.

L'ultimo consiglio della Farnesina per chi sta organizzando le proprie vacanze in Grecia è quello di registrare i dati relativi al proprio viaggio sul sito Dove Siamo Nel Mondo.

I migliori video del giorno

Tutto questo dovrebbe essere sufficiente per garantire una vacanza in Grecia senza problemi