Tutti vorrebbero visitare la "Grande Mela" almeno una volta nella vita, però spesso facendo un preventivo in agenzia uno può sentirsi scoraggiato dagli altissimi prezzi e magari può decidere di ripiegare su una capitale europea, molto più vicina e quindi molto meno costosa. Non bisogna però scoraggiarsi, internet è una miniera d'oro per chi vuole fare delle vacanze low cost e quindi vi darò alcuni consigli su come poter abbattere i costi anche del 50 percento.

Volo: Il volo è la parte più consistente della spesa, in genere in una agenzia di viaggi, lo si trova ad un costo che va dagli 800 ai 1000 euro andata e ritorno, però con un po di pazienza, cercando su internet sui siti di voli low cost si riesce a trovarlo anche per meno di 500 euro.

Io utilizzo tantissimo il sito Volagratis, ma sono veramente tanti e funzionano tutti bene, tra cui Edreams, Skyscanner, Expedia ecc..

Assicurazione Medica: influisce per poco meno di 50 euro per 7 giorni, io l'ho fatta solo le prime volte poi non l'ho più fatta perchè non ne ho mai avuto bisogno.

Alloggio: Il posto letto è un altra parte importante della spesa, un albergo a Manhattan costa da 70/100 dollari a notte a salire, poco meno di 100 euro a notte, ma se non avete grosse pretese, potrete risolvere con un ostello, circa 35 euro a notte se volete restare a Manhattan, 20 euro a notte se vi "accontentate" di Brooklyn o Queens. Io in genere prenoto gli ostelli sul sito Air BnB.

Vitto: Il vitto è una voce molto soggettiva, diciamo che senza grandi pretese, un turista a New York può mangiare con 4/5 euro a pranzo (ad esempio trancio di pizza, cinese, delicatessen, hot dog, ecc..

I migliori video del giorno

) e può fare una cena anche sotto i 10 euro nei vari "deli" e piccoli negozietti che si trovano dappertutto. Vi sconsiglio di mangiare nei ristoranti rinomati o falsi italiani che si trovano nei dintorni,  se proprio sentite il bisogno di un buon piatto di spaghetti, quello più buono ve lo cucinerete voi stessi in ostello con meno di 3 euro di ingredienti. Per quanto riguarda la colazione, chi è abituato a farla con cornetto o brioche può tranquillamente sostituirlo con una ciambella che si compra ad ogni angolo di strada a circa un euro.

Trasporti: Anche sei i Taxi sono la parte più bella di Manhattan, io vi sconsiglio di prenderli, non perchè siano particolarmente costosi, anzi i prezzi sono abbastanza onesti, ma perchè le metropolitane ed i bus funzionano talmente bene che assolutamente non ne sentirete il bisogno, con la metrocard settimanale in tutto spenderete solo 31 dollari, sì avete capito bene, poco più di 25 euro per prendere tutte le metropolitane e i bus locali che volete, e si può acquistare in qualunque fermata della metropolitana.

Trasporto da/per aeroporto: Gli aeroporti di New York sono collegati abbastanza bene con la città, non c'è bisogno di prendere il taxi che vi chiederà intorno ai 50 dollari, potete prendere l'AirTrain dal JFK al costo di soli 5 dollari oppure un Bus di linea se atterrate all'aeroporto LaGuardia, a soli 2,50 dollari.

Attrazioni: Diciamo che se volete visitare New York è quasi tutto gratis: i monumenti, i quartieri, i parchi , i ponti e i grattacieli, ovviamente se volete salire sull'Empire o visitare la Statua della Libertà, pagherete i biglietti delle singole attrazioni che raramente superano i 20/30 dollari. Per quanto riguarda i musei, zoo, ecc. quasi tutti prevedono un giorno a settimana gratis o una fascia oraria gratis, quindi se riuscite ad organizzarvi prima potrete accedere gratuitamente (o quasi) a tutto.

Ricapitolando:

Volo Andata e Ritorno: 450/500 euro

Alloggi 20/35 euro a notte

Vitto: 15/25 euro al giorno

Trasporti: 25/30 euro a settimana

Attrazioni: 0/40 Euro

Assicurazione Medica/Bagaglio:  40/60 Euro

Totale per 7 giorni: da 715 a 1000 euro circa.

Ovviamente queste sono le spese necessarie, senza contare i vari extra, eventuali lussi, o i gadget che volete portare a casa. #Viaggi Low Cost