La parola Thailandia deriva dal termine Thai che in lingua significa libero, indipendente; come tutti sappiamo, è uno stato del sud-est asiatico, noto anche come Siam (che fu il nome ufficiale della nazione fino al 1945). La Thailandia è un paese pieno di risorse turistiche, spiagge tropicali, scenari naturali ed artistici, ma in quale periodo dell'anno è meglio farci visita? Possiamo trovare 3 tipi di stagioni: estiva che va da aprile a giugno con un clima caldo tra i 28° e i 35°; il periodo delle piogge va tra giugno e settembre e rappresenta la stagione monsonica meno piovosa dell'est asiatico; il periodo fresco è l'alta stagione turistica per tutta l'Asia, da ottobre a marzo con un clima mite tra i 26° e i 30° e splendide giornate di sole.

La cucina thailandese è complessa per la sua varietà etnica e per tutti gli ingredienti che noi ignoriamo o non conosciamo. Scoprirete con la nostra guida un itinerario da seguire se decideste di far visita a questo magnifico paese.

Itinerario di 10 giorni

Il volo diretto per raggiungere la Thailandia parte da Roma Fiumicino con un prezzo di 543 € con la compagnia aerea Thai Airways, mentre il volo con uno scalo parte da Roma Fiumicino a 436€ con Turkish Airlines. Questi prezzi fanno riferimento alle date che abbiamo preso come esempio: 30 ottobre 2015 - 13 novembre 2015. #Viaggi Low Cost

  • 3 giorni a Bangkok, la capitale, è la città più vasta della Thailandia che come molte altre, purtroppo, si sta occidentalizzando. Nonostante la sua grandezza bastano 3 giorni per visitare i luoghi principali della città: il Grance Palazzo Reale, ad esempio, un complesso di edifici diviso in quattro parti dove è possibile visitare il Templio del Buddha di Smeraldo. Nel Wat Pho, un tempio buddista, potrete ammirare un Buddha sdraiato e lungo 46 metri; mentre a Chinatown, nel tempio Wat Trimit potrete vedere il Buddha d'oro.
  • Un tour nel nord di 4 giorni. A 75 km dalla capitale potrete fermarvi a Ayuthaya, per 4 secoli fu capitale del regno. Nella città vecchia potrete muovervi in bicicletta e visitare i tantissimi templi soprattutto il Tempio della Reliquia dove vedrete il volto di Buddha scolpito in un albero; Chiang Mai, città del nord situata ad un'ora di volo dalla capitale: qui potrete muovervi in bicicletta e visitare gli antichi templi risalenti al 1200.
  • Come ultime tappe abbiamo lasciato: l'Isola di Phuket, a 900 km da Bangkok, chiamata perla del sud per le sue fantastiche spiagge bianche. Koh Samui, a sud della capitale, è la più grande del suo arcipelago e con maggiore affluenza turistica.