Tra pochi giorni si svolgeranno le #Elezioni Amministrative in Italia. Numerosi i comuni interessati dalla tornata elettorale che porterà al rinnovo di sindaci e giunte, tra cui anche qualche capoluogo di regione e provincia. L’election day sarà fissato per domenica 5 giugno, con eventuale turno di ballottaggio programmato per domenica 19 giugno. Si era ipotizzato di consentire ai cittadini di votare anche di lunedì, ma così non sarà. Per tutti quegli elettori che si recheranno alle urne per votare quest’anno, che si trovano lontani dal proprio comune di residenza per lavoro o studio, potranno accedere ad una serie di agevolazioni messe a disposizione dalle aziende di trasporto.

Ci sono sconti per viaggiare in treno e aereo, nonché in traghetto per chi dovrà raggiungere le isole maggiori e minori. Di seguito andremo a scoprire tutti i dettagli in merito, con le convenzioni di #Trenitalia, Italo NTV, Alitalia e Tirrenia.

Sconti per chi va a votare in treno

Le agevolazioni per chi sceglie il treno sono numerose. Su tutte spiccano quelle delle Ferrovie dello Stato, che propone agli elettori fuori sede di usufruire di uno sconto del 70 per cento su tutti i convogli nazionali in 2ª classe, comprese le Frecce, mentre per i regionali la riduzione è pari al 60 per cento. Tali sconti si riferiscono a viaggi di a/r, da effettuarsi in determinate date. L’andata non deve essere prima del 27 maggio, mentre il ritorno non deve essere oltre il 15 giugno. Per il ballottaggio sono rispettivamente 10 e 29 giugno i giorni da tenere in considerazione.

I migliori video del giorno

Nuovo Trasporto Viaggiatori offre uno sconto del 60 per cento per chi si mette in viaggio acquistando biglietti con tariffa Flexy o Economy; anche in questo caso soltanto per a/r.

Riduzioni per chi va a votare in aereo o traghetto

A disposizione abbiamo anche delle convenzioni per chi sceglie di raggiungere il proprio comune di residenza tramite traghetto o aereo. Nel primo caso c’è lo sconto del 60 per cento offerto da Tirrenia, valido sui biglietti di navigazione da utilizzare nell’arco di 20 giorni, mentre nel secondo caso c’è la riduzione del 40 per cento di Alitalia sui voli nazionali a/r per raggiungere la propria sede. In ambedue i casi, così come per le società ferroviarie, bisogna poi esibire documento di identità e tessera elettorale, che al ritorno deve riportare il timbro di avvenuta votazione. Prima di lasciarvi, vi invitiamo a seguirci per ricevere altre notizie sulle elezioni comunali 2016 ed altre novità.