Pubblicità
Pubblicità

Domenica 15 ottobre alle ore 20,45 a 'San Siro' ci sarà #Inter-Milan, un #derby della Madonnina che svelerà il vero potenziale delle due squadre milanesi. In giornata è arrivata una brutta tegola per Luciano Spalletti, si tratta di una grave perdita in vista del match. [VIDEO] Dopo glie esami medici effettuati da Marcelo #brozovic infatti, è arrivato il comunicato ufficiale della società attraverso il sito del club:

Marcelo Brozovic infortunato

"Durante il primo pomeriggio di oggi 9 ottobre 2017, il centrocampista dell'Inter Marcelo Brozovic si è sottoposto agli esami clinici e strumentali presso l'istituto Clinico Humanitas di Rozzano, dopo che il croato è tornato dalla propria nazionale causa l'infortunio rimediato in Croazia-Finlandia di venerdì scorso.

Pubblicità

Gli esami non portano buone notizie: è stato evidenziato una lesione del muscolo soleo sinistro. Le condizioni del giocatore saranno valutate nei prossimi giorni".

Questo il comunicato ufficiale della società nerazzurra. E' chiaro che Marcelo Brozovic è a forte rischio per il derby tra Inter-Milan, che quasi sicuramente salterà. Una brutta tegola questa per Luciano Spalletti che, ora dovrà subito trovare una valida alternativa alle spalle dell'unica punta Mauro Icardi, anche lui non al meglio.

Come scenderà in campo l'Inter di Luciano Spalletti?

Dopo la brutta notizia appresa in queste ore, Luciano Spalletti dovrà valutare bene con chi sostituire Marcelo Brozovic. Il tecnico di Certaldo vorrebbe far scendere in campo [VIDEO] gli uomini che stanno dando più garanzie. Dopo la gara contro il Benevento, il croato era uno dei possibili titolari per l'ottava giornata di Serie A.

Pubblicità

Molto probabilmente ora, il mister penserà a Joao Mario, che si giocava un posto proprio con Brozovic. In difesa quasi tutto confermato, con Danilo D'Ambrosio sulla destra, Milan Skriniar e Joao Miranda al centro, mentre sulla sinistra si prevede un ballottaggio tra Dalbert e Yuto Nagatomo. Sulla mediana dovrebbero esserci Borja Valero e Matìas Vecino, con Roberto Gagliardini che dovrebbe partire dalla panchina. Sulle fasce mister Spalletti non ha molti dubbi e dovrebbe lanciare dal primo minuto i confermatissimi Ivan Perisic e Antonio Candreva, che proveranno a servire al meglio l'unica punta, il capitano Mauro Icardi. Il modulo, salvo sorprese, sarà il 4-2-3-1. Vedremo se il modulo porta fortuna di mister Spalletti, sarà in grado di abbattere il 3-5-2 di Vincenzo Montella.