Pubblicità
Pubblicità

Mancavano i nomi dei protagonisti, ma ora ci sono anche quelli. #Dagospia non smentisce, ma rilancia: la forte lite nello spogliatoio della Juventus [VIDEO] c'è stata (prima di Napoli-#juve, ndr) e vi diciamo anche chi è stato protagonista'. L'amministratore delegato della Juve, Beppe Marotta, quando era uscita la notizia aveva detto che non c'era bisogno di smentire queste indiscrezioni. La Juve terrà la stessa linea?

Lite Juventus, Dagospia fa i nomi dei protagonisti

Dunque, secondo il sito di Roberto D'Agostino, la lite nello spogliatoio della Juventus c'è stata eccome. E stavola escono anche i nomi. Tre giocatori stranieri avrebbero avuto una forte litigata con i senatori dello spogliatoio bianconero.

Pubblicità

I tre stranieri sarebbero Alex Sandro, Steph Lichsteiner e Juan Cuadrado, mentre i nomi dei 'senatori' non sono usciti, ma è facile pensare a Buffon, Chiellini e Barzagli. La Juventus, probabilmente, non smentirà nemmeno questo rilancio della notizia, ma il campo parla chiaro: Alex Sandro contro il Napoli è stato in panchina per tutta la partita e a gennaio, [VIDEO] con ogni probabilità, lascerà la Juve per andare al Chelsea dell'ex bianconero Antonio Conte.

Lichtsteiner è finito ai margini da inizio stagione (non è stato nemmeno inserito nella lista Champions) e a Napoli non è stato convocato (era comunque infortunato), mentre Cuadrado (che è un giocatore sul quale molti top club metterebbero come titolare inamovibile, ha giocato soltanto 10 minuti alla fine un match importante come quello del San Paolo.

Pubblicità

Gli indizi, insomma, fanno pensare che qualcosa di vero sia successo nello spogliatoio bianconero. 'Queste voci - aveva dichiarato l'amministratore delegato, Beppe Marotta - non ci destabilizzano. Purtroppo in Italia c'è la cultura dell'invidia, sono cose che non ci toccano per niente. I nostri giocatori sono professionisti, la società è sempre vigile per supportare l'attività quotidiana e nel nostro spogliatoio aveva ha concluso il dirigente bianconero - tutti sono molto motivati'.

Verso Juve-Inter con la Champions in mezzo

Conoscendo le dinamiche di casa Juve, non ci saranno smentite nemmeno a questo giro. I bianconeri, questa sera, si giocheranno la qualificazione agli ottavi di Champions League con l'Olympiacos, mentre sabato ci sarà un'altra sfida scudetto: dopo la trasferta vinta al San Paolo contro il Napoli, Buffon e compagni ospiteranno la capolista #Inter con quel Luciano Spalletti che, da molti, era stato indicato come possibile sostituto di Max Allegri sulla panchina bianconera nella passata stagione.