Ieri, a Locri, è arrivato anche il Capo dello Stato Sergio Mattarella per ricordare che la Calabria è il fulcro di tutte quelle mafie che si propagano nei cinque continenti. Al tempo stesso, però, il presidente della Repubblica ha sottolineato che tale regione combatte tenacemente contro ogni forma di delinquenza e soperchieria. Mattarella, a Locri, è stato il protagonista dell'avvio degli eventi in occasione del 21 marzo, Giornata per le vittime delle mafie. Non stupisce il fatto che, tra le vittime delle mafie, non è stato annoverato Ferdinando Caristena, commerciante omosessuale di Gioia Tauro, ucciso nel 1990.

L'omosessualità è ancora un tabù

Ancora una volta, Stato e cittadini non si sono ricordati di Ferdinando Caristena, uno dei tanti uomini uccisi dalle mafie. Non è colpa dell'antimafia se, nuovamente, nessuno ha citato il povero commerciante di Gioia Tauro. Il problema è che, in Italia, l'omosessualità è un tabù. Sia per i delinquenti che per chi combatte l'illegalità e le mafie. Molte persone, ieri, hanno raccontato che i loro familiari erano stati freddati dalla malavita solamente perché si trovano nel posto sbagliato al momento sbagliato. Questo vale anche per Caristena. Questo noto commerciante gay stupì tutti per aver instaurato un rapporto sentimentale con Donatella Mazzitelli, la sorella di un criminale.

Mai un omosessuale in una famiglia mafiosa

Nonostante fosse omosessuale, Ferdinando Caristena aveva deciso di convolare a nozze con la Mazzitelli. La scelta gli costò la vita. Le 'ndrine di Gioia Tauro si riunirono e progettarono il raid per uccidere il commerciante. Un omosessuale non avrebbe mai potuto far parte di una famiglia mafiosa. Un giorno, due sicari entrarono nel negozio di Ferdinando e lo freddarono. Un uomo perbene e solerte come Ferdinando Caristena venne trucidato per il suo orientamento sessuale. Dopo l'uccisione venne aperta un'inchiesta e la verità 'affiorò' grazie all'alacre lavoro dei pm Roberto Pennisi e Roberto Di Palma. Perché nessuno ha mai ricordato a dovere l'uccisione di Caristena? Possibile che sia stato l'unico gay ed essere eliminato dalle mafie? #Cronaca #'ndrangheta #Mafia