La pasta alla carbonara è uno dei primi piatti più conosciuti in Italia, facile, veloce ed economica da preparare utilizzando pochissimi ingredienti che facilmente si trovano nella nostra dispensa. La ricetta base contiene le uova e gli spaghetti, molto spesso però capita che l'uovo non piaccia o magari che si è intolleranti. Quando c'è questo problema niente paura si può utilizzare la #panna che va comunque ad amalgamare il tutto. Quello che non può mancare è il #guanciale di maiale (più grasso quindi per questo molti preferiscono la pancetta magra) che da sapore al tutto, la pasta cotta al dente e sopratutto se non si utilizzano i classici spaghetti prendere pasta che sia rigata.

Pubblicità

Esistono varianti tra cui carbonara vegetariana, che va a sostituire il guanciale con le zucchine, o carbonara di mare, nella quale il guanciale viene sostituito con i frutti di mare. Il piatto risulta tipico della regione laziale. Difficile anche l'abbinamento del vino, si ritiene di non abbinare mai un rosso e molti sono d'accordo sull'Orvieto bianco, un Pinot grigio o uno Chardonnay.

Pubblicità

Ingredienti:

  • 500 gr di #pennette rigate
  • 250 ml di panna da cucina
  • 100 gr di guanciale di maiale
  • scalogno
  • olio
  • sale pepe
  • pecorino

Prendete un tegame mettete a soffriggere lo scalogno e il guanciale tagliato a cubetti, rosolare, aggiungere la panna da cucina, sale, pepe e lasciate cuocere a fuoco basso. Prendete una pentola di dimensioni grandi che possa contenere la quantità di pasta, riempitela di acqua, portare all'ebollizione, salare e buttare la pasta, rispettare i minuti riportati vicino alla confezione, a cottura avvenuta scolate.

Pubblicità

Nel contempo che il tegame è a fuoco lento, prendete un mestolo di acqua bollita della pasta e mettetelo dentro, successivamente versare la pasta nel tegame con la panna e il guanciale, mescolare il tutto facendo sfumare l'acqua aggiunta e aggiungere il pecorino in grandi quantità, senza dimenticare il pepe, impiattate e servite preferibilmente in piatti quadrati e bassi. Buon Appetito!