Non si parla d'altro nelle ultime ore. Il web impazza e sui social i cinefili si scatenano e si dividono tra chi attende fiducioso e chi teme il peggio. E' infatti uscito finalmente il trailer di "Blade Runner 2049" uno dei film più attesi della prossima stagione cinematografica. Si tratta del sequel dello sci-fi cult degli anni 80' diretto allora da Ridley Scott, che figura fra i produttori del nuovo capitolo, e con protagonista Harrison Ford insieme a Rutger Hauer, Sean Young, Daryl Hannah ed Edward James Olmos.

Il nuovo film - come già sappiamo - reca invece la firma del canadese Denis Villeneuve. Il regista di Trois-Rivières, baciato dal grande successo dello sci-drama "Arrival" (Oscar per il miglior montaggio sonoro) con Amy Adams e Jeremy Renner, film che gli ha fruttato la candidatura all'Oscar per la migliore regia, è uno dei più richiesti di Hollywood ed in particolare per quanto riguarda il #Cinema di genere e di sci-fi (si parla di lui anche per un remake di "Dune").

Pubblicità
Pubblicità

Il ritorno di Harrison Ford

Nel nuovo film ritroviamo Harrison Ford che torna a vestire, ancora una volta, i panni dell'intrepido blade runner Rick Deckard. Mentre il resto del cast è composto stavolta dal Sebastian Ryan Gosling, il premio Oscar Jared Leto, l'ex signora Penn Robin Wright, Ana de Armas, la misteriosa Claire de "La migliore offerta" Sylvia Hoeks, il wrestler Dave Bautista, l'ex candidato all'Oscar Barkhad Abdi e l'attrice palestinese Hiam Abbass.

In questo nuovo episodio Ryan Gosling interpreta l'agente K. della polizia di Los Angeles che scopre un importante segreto che potrebbe mettere in pericolo le sorti dell'intera società gettandola nel caos. Per questo si mette sulle tracce dell'ex blade runner Rick Deckard, che da anni ha fatto perdere le sue tracce...

Il film debutterà nelle sale italiane il 5 ottobre 2017 distribuito da Warner Bros

Il film rappresenta per Scott un sogno che si realizza.

Pubblicità

Il regista aveva infatti in mente un sequel da un bel po' di tempo e il progetto doveva originariamente intitolarsi con gran gioia di Fritz Lang "Metropolis". La fotografia è curata da Roger Deakins, noto collaboratore dei fratelli Ethan e Joel Coen, mentre le musiche sono dell'islandese Johan Johansson, due volte candidato all'Oscar (per La teoria del tutto e per Sicario), autore delle musiche anche del già citato "Arrival". Le riprese sono iniziate il 19 settembre 2016 e si sono concluse il 25 novembre.

#Ryangosling