E' trascorso circa un anno da quando un giovane esaltato di nome Alan John Miller, australiano oggi 54enne, un bel giorno si svegliò annunciando al mondo di essere la #reincarnazione del #Messia. Questa convinzione si fece spazio nella sua mente da quando, all'età di quarant'anni, gli si 'aprì' caricandolo di tutti i ricordi vissuti da Gesù [VIDEO] fino a 2000 anni prima. Incredibile ma vero; questa convinzione fu talmente grande che, lasciata la prima moglie dalla quale ebbe in gioventù due figli, si risposò nel 2007 con una seconda donna, chiamandola Maria Maddalena nella convinzione fosse la sua reincarnazione.

Gli adepti non mancarono

Questa presunta follia portò Alan John Miller e la moglie Mary Magdelene a viaggiare per il mondo, raccogliendo milioni di adepti anche grazie ai social di cui si serve e dove sarebbe molto seguito.

Pubblicità
Pubblicità

Consapevole dei dubbi che le persone possono avere sulla veridicità delle sue parole, un anno fa promise di rivelarsi definitivamente nel 2017 e che solo allora il mondo gli avrebbe creduto. Mentre il mondo aspetta questo evento, cerchiamo di ricordare l'insolito personaggio che afferma le stesse cose e dice d'essere Gesù. A chi dovremo credere? Vediamo il seguito.

Il secondo Gesù un ex poliziotto

L'ex poliziotto russo, Sergei Anatolevic Torop, nei primi anni novanta ha lasciato il mestiere quando ha rivelato di essere la reincarnazione di Gesù. Questa convinzione sarebbe maturata nella sua mente, raccontano gli ex colleghi di lavoro, perché capitava spesso che nell'inseguire i criminali e intimandogli di fermarsi, questi, affascinati dalla sua figura, gli si inginocchiavano davanti quasi in preghiera.

Pubblicità

In seguito un altro evento alimentò le sue convinzioni, dichiara lo stesso Torop: "Una notte lo Spirito Santo mi ha fatto visita per spingermi a predicare e diffondere la parola di Gesù". Alimentato da quest'ultima rivelazione si adoperò per far nascere la 'Chiesa dell'Ultimo Testamento', movimento che espansosi in tutta la Siberia, ha oggi 4000 seguaci presenti nei circa trenta dei suoi paesi e più di 10 mila adepti in altre parti del mondo. Affermando che Gesù è reincarnato in lui, l'ex poliziotto Sergei si fa chiamare Vissarion e prosegue imperterrito nel predicare i tre punti fondamentali del suo credo: l'imminente fine del mondo [VIDEO], la reincarnazione e il Veganesimo. Chiunque faccia parte del movimento e della sua chiesa non può fumare, bere alcolici e usare denaro; tutti si aiutano e ricambiano lavorando e con ciò che offre la terra. Per tenere aggiornato il mondo su questo secondo Gesù, Vadim Redikim pubblica ogni anno un libro dove racconta i successi e le attività di Vissarion. A loro modo, entrambi i presunti reincarnati sembrano dare valore a una cosa: la vita, una parola di grande significato, che molti hanno perso. Se vuoi restare aggiornato clicca sulla parola "Segui" in cima alla pagina. #Gesù