Mentre slitta l'incontro tra il Governo Gentiloni e i sindacati [VIDEO], di riforma #Pensioni si parla oggi (20 marzo) a Bruxelles nel corso della riunione dell'Eurogruppo al quale partecipa il ministro dell'Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan. Diversi i temi all'ordine del giorno: dall'attuazione dei documenti programmatici di bilancio di tutti gli Stati membri dell'#Ue per il 2017 alla situazione di bilancio nella zona euro nel suo complesso, in considerazione delle prospettive economiche illustrate nelle previsioni invernali dalla Commissione Ue che sono state pubblicate lo scorso il 13 febbraio.

Pensioni, rinviato il vertice governo-sindacati

L'Eurogruppo - secondo quanto si apprende dall'agenzia di stampa Public Policy - dovrebbe adottare in conclusione dell'incontro odierno una dichiarazione finale con una sintesi della discussione svolta.

Pubblicità
Pubblicità

Sul tavolo della discussione di oggi in sede europea a Bruxelles pure i sistemi previdenziali dell'Unione Europea [VIDEO], per cui i ministri dell'Economia degli Stati membri valuteranno la possibilità di introdurre l'analisi comparativa e si confronteranno sulla scelta degli indicatori e la frequenza dell'informativa. Di sistema previdenziale e riforma pensioni si sarebbe dovuto parlare oggi nel corso del nuovo incontro tra governo e sindacati che hanno avviato nelle scorse settimane il nuovo tavolo di confronto sui decreti attuativi e possibili modifiche alla legge Fornero con una rivisitazione del sistema contributivo e misure finalizzate a favorire le donne e i giovani.

Previdenza, ne discute l'Eurogruppo a Bruxelles

Ma la riunione di oggi è stata rinviata e il nuovo incontro dovrebbe svolgersi a metà settimana, secondo quanto si è appreso oggi dal segretario generale della Cgil Susanna Camusso.

Pubblicità

L'Eurogruppo oggi discuterà pure degli ultimi sviluppi registrati, dall'ultima riunione di febbraio, in rapporto al secondo riesame del programma di aggiustamento macroeconomico [VIDEO] della Grecia che comprende anche la riforma pensioni. In discussione anche i piani annuali di emissione di debito: l'Eurogruppo procederà a uno scambio di opinioni sull'informativa degli Stati membri della zona euro in merito ai rispettivi piani annuali.