Roma capitale del turismo, oltre che d'Italia? Possiamo dire senz'altro di sì, visto che ogni anno sono milioni le persone che arrivano qui, da ogni angolo del globo, per ammirare questa straordinaria città che deve essere assolutamente considerata come un vero e proprio museo all'aperto. Numeri significativi e importanti, soprattutto nell'anno del Giubileo della Misericordia, che si protrarrà per tutto questo 2016: una visita nella Città del Vaticano, magari in occasione dell'Angelus di Papa Francesco, ai Musei Vaticani e alla Cappella Sistina è praticamente d'obbligo. Tutto questo rimane vero, nonostante le notizie legate agli eventi terroristici degli ultimi mesi abbiano un po' frenato il flusso turistico in Europa e negli altri continenti.

Pubblicità
Pubblicità

La grande bellezza della capitale

Che Roma e turismo vivano in simbiosi lo si capisce semplicemente camminando a piedi per le strade della città: da Campo de' Fiori (dove si trova la statua del filosofo Giordano Bruno, arso vivo proprio in quella piazza nel 1600) al Colosseo, da Fontana di Trevi a Piazza Navona, dal Pantheon ai Fori Imperiali; basta semplicemente guardarsi attorno per capire che ci si trova nel mezzo di luoghi incantevoli, da cartolina, quasi surreali, dove il tempo sembra essersi fermato. Quelle immagini che in tanti hanno visto soltanto in foto, o magari nelle guide turistiche, prendono finalmente forma e colore, in un contesto che sarà difficile dimenticare e che porterà tanta nostalgia quando si tornerà a casa. Come le monetine lanciate dai turisti nella Fontana di Trevi che fanno capire, rispettando la leggenda secolare, quanto sia grande la voglia e la speranza di tornare a Roma.

Certamente Roma può ancora migliorare la sua offerta turistica: non soltanto attraverso un maggior decoro urbano, quanto con una continua promozione delle sue attrattive che sono infinite e che non riguardano soltanto il centro storico.

Pubblicità

Parliamo non solo di monumenti, ma anche di musei ed eventi che vengono organizzati nella Capitale d'Italia. Eventi non solo prettamente culturali: basti pensare anche ai tanti appuntamenti volti a promuovere l'eno-gastronomia di una terra che può davvero offrire tanto e che vanta dei prodotti conosciuti ormai anche fuori dai confini europei. Ogni anno sono sempre di più le persone che scelgono Roma per approfondire la conoscenza della storia e della cultura italiana e, proprio per questo motivo, bisogna fare di tutto affinché vengano offerte loro delle giornate da scolpire per sempre nel cuore.

Giorgia Meloni: "MUSEUM MILE" PER VALORIZZARE L'IMMENSO PATRIMONIO DI ROMA

Roma è un museo a cielo aperto, un'opera d'#Arte costante che va valorizzata in ogni sua forma. Vorrei dare vita ad un "Museum Mile" (tipo quello di New York) che vada da via XX Settembre a Piazza Venezia. Credo che il centro debba essere decongestionato dai ministeri che vanno delocalizzati e spostati in zone più periferiche, ovviamente rendendoli raggiungibili facilmente. Questo ragionamento vale anche per il Campidoglio. Il centro di Roma va restituito ai romani e ai turisti che devono poter godere appieno di tutte le bellezze che la città offre. #Cultura Roma