Ci stiamo avvicinando inesorabilmente alle elezioni che decreteranno il nuovo sindaco della Capitale, ma quale è esattamente la situazione di Roma in queste settimane che separano gli abitanti della città eterna dal voto? Abbiamo voluto analizzare un po' le condizioni della città e capire quali siano alcuni dei problemi più evidenti. Tra questi, un problema rilevante è senza dubbio quello dell'immondizia, diventato un vero e proprio allarme che ormai colpisce indistintamente tutte le zone di Roma. Anche alla luce della campagna elettorale, ci sono scontri a suon di accuse tra i partiti politici candidati che cercano di rimpallarsi le responsabilità per la condizione di degrado in cui vige la città. 

Roma sarà salvata dalla raccolta differenziata? 

Proprio in questi giorni è stato attaccato da Piero Cucunato di Forza Italia il presidente Santoro per la pessima gestione della raccolta differenziata all'Eur, nel IX Municipio di Roma. Quella della raccolta differenziata è l'ultima soluzione per cercare di risolvere il problema del degrado della Capitale dove, sopratutto nella zona Nord, la situazione è diventata veramente preoccupante e si sta vivendo un fenomeno molto particolare, il cosiddetto 'inurbamento' degli animali selvatici.

Infatti, sono state avvistate numerosi volpi avvicinarsi ai condomini dei quartieri residenziali e aggirarsi attorno ai cassonetti pieni di immondizia.

Giorgia Meloni: Incentivare la raccolta differenziata, più differenzi, meno paghi

La nostra Roma sporca ed invasa dalla spazzatura non può più essere tollerata e la differenziata, con un sistema di raccolta porta a porta, così da limitare i cassonetti per strada, può essere una soluzione. In 5 anni possiamo arrivare al 75% di differenziata, ma per farlo serve anche la collaborazione dei romani. Per questo propongo di 'premiare' i più virtuosi. Mi spiego: la Tari sarà rimodulata e l'importo da pagare sarà calcolato non più in base alla grandezza della casa o al numero delle persone che ci abitano, ma in base a quanti rifiuti indifferenziati produci. Più differenzi meno paghi.

 

E non finisce qui.

I migliori video del giorno

Il quotidiano Il Tempo parla anche di invasione di ratti in alcune zone come Due Ponti, Olgiata, Tomba di Nerone, via Merulana, Trastevere e Quartiere Prati, una delle zone più ricche di Roma. Un problema incredibilmente allarmante quello dell'immondizia che non si ferma solo ad essere terreno fertile per gli animali. Sopratutto in zone periferiche della città Eterna, infatti, i cassonetti della spazzatura sono diventati sempre più spesso meta di accattonaggio da parte dei rom che, armati di carrellini per la spesa, rovistano tra l'immondizia in cerca di qualche suppellettile o altro e che portano via con sé. In 90 parrocchie, come comunica il vicariato, è iniziata la raccolta porta a porta. Questo basterà a salvare Roma? #Cronaca Roma