Mentre alcune cattive abitudini sono note a tutti come tali, per esempio il vizio del fumo, l'assunzione di una quantità eccessiva di grassi o di zuccheri, dormire poco e molte altre, ce ne sono alcune che fanno parte delle abitudini quotidiane di molte persone, ma la maggioranza di queste ignora che siano dannose e non è al corrente dei disturbi che queste possono provocare.

Lavare i denti immediatamente dopo i pasti

Una corretta igiene orale è fondamentale per preservare la dentatura in buone condizioni. Lavarsi i denti previene le carie e altri problemi, ma quasi nessuno è a conoscenza del fatto che sarebbe buona norma farlo dopo almeno una mezz'ora dalla fine del pasto.

Pubblicità
Pubblicità

Questo perché -spiega l'American Academy of Cosmetic Dentistry- si deve concedere ai denti il tempo di ricostituire lo smalto dentale, sollecitato dagli zuccheri e dalle sostanze acide degli alimenti.

Farsi la doccia troppo spesso

Lavarsi è un'esigenza irrinunciabile sia per motivi di #salute che sociali. Però anche in questo è necessario adottare la giusta misura. Fare la doccia troppo spesso può determinare effetti negativi per la pelle, specialmente se usiamo saponi aggressivi o acqua molto calda. Fare più di una doccia al giorno compromette le barriere protettive della pelle e provocare secchezza, screpolature e persino infezioni.

Dormire vicino al telefono cellulare acceso

Consultare il cellulare poco prima di addormentarsi è un'abitudine molto diffusa da evitare. La luce dello schermo riduce la produzione di melatonina, l'ormone che regola i ritmi sonno-veglia da parte dell'organismo, e il rischio è quello di non riposare bene, alimentando stanchezza e stress.

Pubblicità

Evitare la colazione

Un'altra pessima abitudine da evitare è quella di non fare la colazione, che è il pasto più importante della giornata e condiziona il nostro rendimento, l'energia che abbiamo a disposizione e persino l'umore. Iniziare la giornata a digiuno sarebbe una pessima abitudine da associarsi a una diminuzione della memoria e a una stanchezza fisica e intellettuale.

Eccedere con la caffeina

Nel nostro paese moltissime persone assumono quotidianamente più di una tazzina di caffè per restare svegli ed efficienti durante la giornata. I problemi possono insorgere quando si superano i quattro caffè al giorno, limite massimo raccomandato dall'Agenzia europea per la sicurezza alimentare (Efsa). Troppa caffeina infatti inibisce l'attività dell'insulina, aumenta la pressione del sangue e provoca un rilascio eccessivo di adrenalina, elementi che possono portare a problemi cardiaci fino all'infarto. #caffè