Pubblicità
Pubblicità

Un televisore molto particolare è quello proposto dalla #samsung. Fino ad oggi, abbiamo visto monitor che avevano un diametro da 70 o massimo 75 pollici, ma nessuno aveva mai pensato di proporre uno schermo da 146 pollici. Si chiama The Wall ed è stata presentata al pubblico in occasione del CES 2018 [VIDEO] a Las Vegas. Non solo, ma grazie al design modulare, è possibile aumentare le dimensioni, aggiungendo altri display.

Samsung The Wall: la tv con i microled

Questo particolare tipo di televisore si basa sui microled. Essi consentono di poter eliminare i filtri per i colori e i sistemi di retroilluminazione. Grazie a tali soluzioni la qualità dell'immagine sarà molto superiore ed essa sarà apprezzabile maggiormente con la profondità del nero.

Pubblicità

Non solo, ma la tecnologia dei microled porta anche dei vantaggi in termini di consumo. Questo perché con la tecnologia bezel-less, ovvero l'eliminazione quasi completa dei bordi (è la stessa filosofia del borderless per gli smartphone), consente una versatilità maggiore del monitor, poiché senza bordi può tranquillamente collegarsi ad altri display per formare un unico televisore espositivo.

Non sono state rivelate informazioni annesse a specifiche tecniche dettagliate [VIDEO] e nemmeno relative all'entrata nel mercato del prodotto. A pronunciarsi su The Wall è Jonghee Han, presidente del reparto Display della Samsung Electronics. Egli afferma che questo è il primo televisore al mondo che sfrutta i microled. Inoltre, può ricoprire qualsiasi superficie di qualsiasi estensione e garantire sempre il massimo della qualità e della luminosità.

Pubblicità

Samsung presenta la TV a 8K

La casa coreana non smette di stupire. Dopo aver mostrato a tutti The Wall, ha deciso di presentare anche la prima televisione QLED a 8K AI. Per questo prodotto, però, Samsung fa sapere che arriverà sul mercato nella seconda metà di quest'anno in Corea del Sud e negli Stati Uniti d'America.

Il televisore è dotato di intelligenza artificiale che si occuperà di tramutare tutti i contenuti dalla qualità standard all'8K, in modo da migliorare la qualità dell'immagine. Anche le altre Smart TV di Samsung si aggiornano. Infatti anche su di esse sarà integrato Bixby, l'assistente prodotto da Samsung e già presente su alcuni smartphone. Sul televisore, però, in base ai nostri gusti, suggerirà costantemente quali programmi TV ci possono piacere dando anche l'ora di inizio, come un vero e proprio palinsesto. #Ces 2018