Trasformare le ceneri di un defunto in un gioiello è l'idea messa a punto dell'azienda svizzera Algordanza che ha sperimentato un modo innovativo per risolvere il problema della conservazione dei resti umani e cioè riuscire a trasformarli in un diamante dopo la cremazione del corpo. Un'alternativa "preziosa" per risolvere il futuro sovraffollamento dei cimiteri e valida per chi non vuole tenere le ceneri dei propri cari in un'urna magari sulla mensola di casa o disperderla in mare o al vento: trasformarla in qualcosa di tangibile, da portare sempre con se. La cremazione, ultimamente, sta diventando il metodo di sepoltura preferito da molti . Il metodo sperimentato consiste nel portare le ceneri della persona scomparsa, dopo essere stata cremata, nell'azienda svizzera che si trova a Berna che provvederà, nei propri laboratori, a trasformare il carbonio contenuto nelle ceneri in un diamante. Secondo quanto dichiarato da una delle responsabili della Ditta, Cristina Sponsa, e trasmesso anche in un servizio mandato in onda su Rai Tre nel programma "Tatami", questa potrebbe diventare la terza forma di conservazione e sepoltura dei corpi ma anche un modo per conservare in modo concreto il ricordo della persona defunta, infatti c'è già chi ha trasformato la nonna in un diamante.

Il 78 per cento delle persone che vorrebbero ricorrere a questo metodo sono di religione cattolica e la maggior parte di sesso femminile. Si sa che le donne sono attratte dai diamanti e rinascere sotto forma di pietra preziosa sarebbe una scelta molto gradita dalle signore. Oltre a far diventare le proprie ceneri un diamante, ci sarebbe un'altra possibilità : quella messa a punto da un designer spagnolo, Martín Azúa che ha progettato la Bios Urn, un contenitore biodegradabile, confezionato con torba compatta, cellulosa e noce di cocco, dentro il quale deporre le ceneri della cremazione insieme al seme di una pianta che poi verrà sotterrata in giardino o in un vaso. Il seme poi germoglierà mentre l'urna si biodegrada. In seguito nascerà una pianta o un albero e l'uomo rinascerà insieme ad esso. In questo modo la persona scomparsa tornerà in una nuova forma, rigenerandosi , e verrà rintrodotta nel cerchio vitale della natura.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto