Manca ancora qualche giorno all'inizio ufficiale dell'estate 2015, ma in molte località italiane sembra di essere ad agosto inoltrato. La colonnina di mercurio ha registrato in questi giorni temperature record, considerato che siamo all'inizio di giugno. Cosa dobbiamo aspettarci per l'estate 2015? Avremo realmente un'estate torrida come è stato previsto nelle settimane scorse? Proviamo a vedere insieme le possibili condizioni meteo per i mesi di giugno 2015, luglio 2015 e agosto 2015, ricordando che si tratta di tendenze metereologiche, suscettibili di variazioni.

Per restare aggiornati vi invitiamo a seguire l'autore dell'articolo.

Previsioni meteo per giugno 2015

In base alle osservazioni fatte dagli esperti meteo, giugno 2015 sarà caratterizzato da sbalzi termici. Ondate di calore si alterneranno a giorni di brutto tempo, con un continuo sali e scendi delle temperature. D'altronde, solo pochi giorni fa, durante il ponte del 2 giugno, abbiamo vissuto una parentesi di clima mite, primaverile, mentre ora siamo catapultati in estate avanzata, con temperature decisamente al di sopra delle medie stagionali. L'ondata di bel tempo dovrebbe continuare per tutto il mese di giugno, intervallata da perturbazioni proveniente dall'Atlantico. Già da questa settimana, infatti, potrebbero arrivare i primi temporali, in particolare sulle alture (Alpi e dorsale appenninica), che porteranno un pò di sollievo dal caldo torrido, almeno nelle zone interessate.



Previsioni per luglio e agosto 2015

Luglio, in base alle previsioni dell'areonautica militate, si aprirà all'insegna del caldo, con temperature leggermente al di sopra delle medie stagionali. Non possiamo dire con certezza quanto durerà questa fase di caldo africano, ma le tendenze metereologiche indicano per il mese di luglio possibili incursioni di correnti d'aria calda provenienti dal continente africano, che porteranno a sporadiche ondate di calore, come quella che stiamo vivendo in questo inizio giugno.

Ad agosto dovrebbe continuare la convivenza fra El Niño e l'Anticiclone delle Azzorre, che porterà all'alternarsi fra ondate di calore e tempo soleggiato, ma in linea con le medie stagionali.