Sarà un fine anno con fiocchi di neve in Puglia? E' probabile che l'ondata di gelo che sta interessando la nostra Regione porterà in questi ultimi due giorni dell'anno un ulteriore diminuzione della temperatura associata a forti venti di tramontana e grecale, con nevicate tra Puglia e Calabria. Queste sono le previsioni fino al 31 dicembre 2016. In questi giorni, abbiamo assistito ad un'incredibile inversione di tendenza tra nord e sud, con temperature miti e sole a volontà nelle regioni del Nord e, di contro, valori termici molto bassi al centro sud.

Ma la novità di queste ore è rappresentata dalla neve che cadrà a bassa quota anche in Sicilia ed in alcune zone interne dell’Appennino meridionale. Addirittura l'ondata di freddo colpirà proprio il nord Africa, e precisamente la Tunisia, la Libia e l' Egitto, dove si registreranno 10° gradi in meno rispetto ai paesi notoriamente, "freddi", come Danimarca, Svezia, Estonia, Lettonia o Lituania. Climaticamente parlando sarà una strana notte di San Silvestro dove verranno completamente ribaltati i valori termici dell'area Euro-Africana.

Siamo in presenza, secondo gli esperti, di una massa d'aria fredda che ha raggiunto in queste ore la Grecia (nevica su Atene), i Balcani, il Mar Nero e la Turchia.

Il freddo sarà presente fino al 31 dicembre e si attenuerà solo il giorno di Capodanno.

Neve a bassa quota

In questo contesto sono previste precipitazioni nevose a quote molto basse, anche in pianura, quindi non si può escludere che anche il Salento possa essere investito da brevi nevicate. Potenza, il capoluogo lucano, sarà invece imbiancato, così come tutta la regione e la dorsale appenninica.

Come abbiamo detto, Domenica 1 Gennaio 2017 le temperature risaliranno al Centro/Sud grazie ad una nuova circolazione più umida, portando un tempo decisamente bello, su gran parte del Paese.

In seguito, i primi giorni del nuovo anno saranno all'insegna della variabilità e si prevede l'arrivo di una nuova massa d'aria fredda, che dal nord Europa potrebbe interessare le regioni del nord Italia con conseguente calo delle temperature.

Ma in meteorologia, si sa, non si possono fare previsioni a medio termine. E anche se si parla del ritorno del grande freddo o, addirittura, di “grandi ondate di gelo e neve”, per ora l'unica certezza è che la stagione si appresta a mostrare il suo caratteristico volto, quello invernale per eccellenza.

Segui la pagina Ambiente
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!