Prosegue l'ondata eccezionale di neve e maltempo che in questi giorni si sta abbattendo su gran parte delle regioni del Centro e del Sud Italia. Le immagini dei tg di questi giorni parlano chiaro: in pochi giorni a Roma sono arrivati a cadere fino a 20 cm di neve, ma anche altre città del Sud Italia, come ad esempio Napoli, ieri mattina si sono svegliate imbiancate. Una situazione meteorologica preoccupante che in molte città italiane ha portato alla chiusura delle scuole di tutti gli ordini e gradi per le giornate del 26 e 27 febbraio: cosa succederà a questo punto mercoledì 28 febbraio?

Scuole chiuse il 28 febbraio per l'allerta maltempo - ecco dove

Come vi dicevamo l'ondata di maltempo e neve questa mattina 27 febbraio ha spinto i sindaci di moltissime città ad ordinare nuovamente la chiusura delle scuole. A Roma, Napoli, Cuneo, Gubbio, Ancona, Termoli e altre città gli istituti scolastici sono stati chiusi visto che le nevicate maggiormente abbondanti si sono verificate proprio nel corso delle ore del mattino, orario in cui milioni di persone si mettono in circolazione per accompagnare i propri figli a scuola.

E data la situazione di grande criticità e di allerta si sarebbe venuto a creare un caso senza precedenti.

Al momento possiamo comunicarvi che per la giornata di mercoledì 28 febbraio le scuole continueranno a restare chiuse a Cuneo, dove è prevista una nuova abbondante nevicata. Ancora non si hanno informazioni, invece, per quanto riguarda le scuole della Capitale e delle altre città del Centro e del Sud Italia.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Previsioni Meteo

La situazione meterologica dovrebbe andare a migliorare ma al momento non si sa ancora quale sarà la decisione dei sindaci per quanto riguarda il funzionamento delle scuole.

Le previsioni meteo del 28 febbraio - ecco cosa succederà

Le Previsioni meteo per la giornata del 28 febbraio, infatti, rivelano che nelle regioni del Nord Italia il cielo si presenterà abbastanza sereno, fatta eccezione per Piemonte, Liguria e le regioni adriatiche dove si verificheranno nuove ondate di neve.

Qualche nube, invece, è ancora prevista nelle regioni del Centro e del Sud Italia: qualche debole nevicata è prevista nel mattino solo sulle montagne della Calabria. L'ondata di freddo, però, continuerà a farsi sentire: ritornerà la neve al Centro-Nord Italia da giovedì 1 marzo e il freddo siberiano continuerà a 'tenerci compagnia' in questa ultima parte dell'inverno almeno fino al prossimo weekend, in attesa poi che arrivi finalmente la primavera.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto