L'1 agosto 2018 la popolazione mondiale avrà consumato tutte le risorse naturali disponibili per quest'anno e inizierà a sovrasfruttare la Terra: è l'Overshoot Day, purtroppo ancora una volta in anticipo rispetto agli anni scorsi. La data dell'Earth Overshoot Day, appunto il giorno in cui i consumi di risorse naturali da parte della popolazione mondiale avranno superato la capacità della Terra di rigenerare suddette risorse, viene calcolata ogni anno dal Global Footprint Network, un’organizzazione di ricerca internazionale che ha dato avvio al metodo di misura dell’Impronta Ecologica per promuovere la sostenibilità.

Il calcolo viene effettuato confrontando il consumo annuale totale dell’umanità (ovvero l'Impronta Ecologica) con la capacità della Terra di rigenerare le risorse naturali rinnovabili in quel determinato anno (biocapacità), secondo questa formula: (Biocapacità del Pianeta / Impronta Ecologica Umana) x 365 = Earth Overshoot Day. Per il 2018, il calcolo ha rivelato la data del primo agosto.

La tendenza attuale non deve essere il futuro: #movethedate

L’umanità sta sfruttando le risorse naturali ad un ritmo 1,7 volte più elevato rispetto alla capacità di rigenerazione degli ecosistemi.

Questo significa che per soddisfare la domanda di risorse da parte dell'uomo servirebbero 1,7 pianeti. Pesca eccessiva, sovrasfruttamento delle foreste, inquinamento delle acque, erosione del suolo, perdita di habitat e biodiversità, emissione di anidride carbonica nell'atmosfera: la Terra non potrà sostenerlo a lungo.

Per supportare il cambiamento e ridurre l'impronta ecologica dell'umanità, il Global Footprint Network sta incoraggiando le singole persone a contribuire al progetto #movethedate.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Ambiente

L’obiettivo è quello di posticipare l’Overshoot Day di 4,5 giorni ogni anno, grazie alle azioni di ognuno, riducendo gli sprechi alimentari, inquinando meno, acquistando prodotti a basso impatto ambientale, in modo da ritornare ad utilizzare le risorse di un solo pianeta entro il 2050.

Un po’ di storia

Il concetto di Earth Overshoot Day è stato concepito per la prima volta da Andrew Simms della New Economics Foundation, che ha collaborato con il Global Footprint Network nel 2006 per lanciare la prima campagna mondiale Earth Overshoot Day che, per quell'anno, è caduto in ottobre.

Secondo i calcoli effettuati, la popolazione mondiale ha iniziato a consumare più del dovuto già a partire dagli anni ’70: nel 1971, l'Overshoot Day è stato il 21 dicembre. Da allora, ogni anno, l’evento è sempre arrivato in anticipo di qualche giorno.

Purtroppo, l’Italia si trova decima in classifica tra i Paesi che più sfruttano le risorse della Terra. Se tutte le altre Nazioni vivessero come gli italiani, servirebbero ben 2,6 Pianeti Terra per soddisfare la domanda di risorse.

L’Overshoot Day calcolato su quanto consuma l’Italia è caduto, infatti, il 24 maggio scorso.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto