Una #assicurazione diretta è un'assicurazione che vende i propri prodotti assicurativi senza l'ausilio delle agenzie, ma tramite canali diretti, come internet e telefono. Una assicurazione virtuale o assicurazione on line (termine più usato a livello pubblicitario perché più rassicurante, a volte viene anche usato il termine diretta) è una sotto specie delle assicurazioni dirette. Per un sito appartenente a questa categoria l'#IVASS, dopo le verifiche tecniche del caso, ha chiesto l'oscuramento alle autorità competenti.

Vendeva RC auto temporanee

Un sito web chiamato polizzetemporaneecosta.it è stato segnalato dall'istituto di vigilanza delle assicurazioni.

Al sito viene contestato di vendere polizze auto senza alcuna autorizzazione, il sito è nuovo sul mercato e offrivono RC auto [VIDEO]di breve durata. A seguito di un controllo approfondito, condotto dall'Ivass, è risultato che i gestori del sito web non risultano iscritti al Registro unico degli intermediari ovvero una lista di professionisti del settore. Ovviamente per poter gestire un sito web che tratta di polizze auto, secondo il regolamento italiano, bisogna essere iscritti al registro prima indicato; la mancata iscrizione comporta di conseguenza l'annullabilità di ogni contratto assicurativo stipulato con l'intermediario. Non si tratta, dunque, soltanto di un mero problema burocratico ma coinvolge interamente l'intero processo assicurativo, mettendo così a rischio la sicurezza del contraente; potenzialmente potrebbe produrre danni economici importanti all'ignaro cliente.

Difatti in caso di incidente, specialmente dove si è colpevoli, la compagnia assicuratrice con cui pensate di aver sottoscritto un contratto regolare potrebbe (per non pagare) avvalersi del fatto che il contratto è stato stipulato con un intermediario non autorizzato dalle leggi italiane.

Come evitare le truffe

Da quest'anno, grazie all'introduzione della legge che elimina l'obbligo di esporre il tagliando assicurativo, potrebbe agevolare maggiormente i malintenzionati. Per evitare di incappare in problemi o vere e proprie #truffe è raccomandabile verificare sempre le regolari autorizzazioni di chi gestisce il sito web, specialmente se si tratta di polizze [VIDEO] a durata temporanea. Per effettuare la verifica basta collegarsi al sito dell'Ivass dove è presente l'elenco delle persone e imprese ammesse ad operare in Italia come intermediari o agenti diretti assicurativi.