La Fiorentina è a caccia di un vice Gomez. Vista la cessione ormai sicura del talentuoso Adem Ljajic, la società viola sta pensando di rinforzare il reparto d'attacco con una prima punta che possa fare la riserva dell'ex centravanti del Bayern Monaco che forma con Giuseppe Rossi una coppia d'attacco tra le più forti di tutta la Serie A. Tra i nomi circolati in questi giorni, ci sono quelli di Gonzalo Bergessio e German Denis.

La dirigenza del club toscano intende investire per intero il ricavato della cessione di Ljajic (si punta ad ottenere almeno 10 milioni di euro) e con l'aggiunta di qualche bonus la possibilità di acquistare uno dei due attaccanti citato poco sopra potrebbe diventare realtà.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

I due giocatori sono nel mirino della Fiorentina da diverso tempo e al momento pare anche difficile pensare ad un loro arrivo nei giorni finali di mercato vista l'importanza che hanno nelle rispettive società.

Gonzalo Bergessio è il centravanti titolare del Catania, ormai consacratosi definitivamente in Serie A. Non sarà sicuramente una trattativa facile quella con la società siciliana. Molto dipenderà anche dalla permanenza o meno di Maxi Lopez, che potrebbe diventare nuovamente l'attaccante titolare in caso di cessione del connazionale alla Fiorentina. La società viola dovrà presentare un'offerta da 12-13 milioni di euro per poter provare a convincere il club catanese.

German Denis è il centravanti titolare dell'Atalanta, da due anni ormai confermatosi ad alti livelli andando sempre in doppia cifra. Anche in questo caso è difficile pensare ad una cessione con il campionato già iniziato e i pochi giorni di Calciomercato ancora a disposizione per poterlo sostituire anche se davanti ad un'offerta da 10-12 milioni di euro, il club bergamasco potrebbe anche decidere di privarsi dell'argentino per puntare su altri giocatori già presenti in rosa.

I migliori video del giorno

I media nazionali confermano questo ballottaggio Bergessio-Denis come vice Mario Gomez, ma non è escluso l'arrivo di un nome tenuto totalmente segreto dai dirigenti della Fiorentina.