La Juve, si sa, non è mai sazia. La squadra ha recepito perfettamente il messaggio del proprio allenatore Antonio Conte. In questi due anni ha dimostrato una fame mostruosa, frutto del lungo digiuno provocato dallo scandalo Moggiopoli (o Calciopoli, che dir si voglia). Ora però il rischio è quello dell’appagamento.

A fare da eco al loro mister ci hanno pensato Buffon e Chiellini, dichiarando che la probabilità di una Juve sazia è possibile. Gli ultimi risultati in tessa americana lo dimostrano, sconfitta con Everton e Galaxy, aggiungiamoci poi che anche il Trofeo Tim non è andato benissimo, ed ecco che troviamo uno scenario tutt’altro che rassicurante.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Il Calciomercato in difesa

Ecco che i bianconeri hanno pensato bene di tornare prepotentemente sul mercato e mettere a segno quei colpi che dovrebbero portare nuovo entusiasmo.

Innanzitutto, rimane ancora aperta la trattativa per Zuniga. La faccenda però non è delle più semplici: il giocatore ha fatto un piccolo passo indietro, travolto dall’affetto dei tifosi azzurri, e sembra che anche la società partenopea ci abbia ripensato.

Inoltre, il colombiano è seguito fortemente anche dall’Inter. Molto più calda invece la pista che porterebbe a Kolarov. Il terzino del City, ex Lazio, vuole tornare in Italia e la Juve sarebbe il suo obiettivo massimo.

Il calciomercato in attacco

La vecchia signora però non si ferma al reparto arretrato. Pare infatti che stia per scatenarsi un’asta di una certa consistenza con il Napoli per Ibarbo del Cagliari. L’attaccante sarebbe un’ottima alternativa ai big dell’attacco, inoltre è il giocatore che, anche se non ancora esploso del tutto, è capace di risolvere da solo una partita con un’accelerazione delle sue.

I migliori video del giorno

Non dovrebbero esserci problemi invece per Biabiany, altro velocista impressionante che, se dovesse saltare il cagliaritano, diventerà l’obiettivo numero uno per il turn over in attacco.