Trentacinque milioni di euro: a tanto ammonta l'assegno che il Tottenham sta per versare nelle casse giallorosse. Il club di Londra, arricchitosi improvvisamente dopo la cessione di Bale per oltre 100 milioni di euro al Real Madrid, sta sottoponendo in queste ore Lamela alle visite mediche, dopodiché verserà alla Roma il dovuto e con quei soldi i giallorossi concluderanno una campagna acquisti già di per sé faraonica.

Dopo gli arrivi di Strootman, Maicon, Benatia, De Sanctis e Gervinho, il prossimo ingaggio sarà Adem Ljajic.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Fiorentina

Roma e Fiorentina si sono accordate sulla formula della cessione: 11 milioni più 2 di bonus. Tutto pur di non vendere Ljajic al Milan visti i rapporti incrinati tra le due società.

Al calciatore andrà invece un quinquennale da 2 milioni l'anno, ma con ricchi bonus: circa il triplo di quanto prendeva alla Fiorentina e più della proposta di rinnovo dei viola. Inoltre nel contratto che Ljajic firmerà entro le prossime 48 ore sarà prevista anche una clausola rescissoria da 20 milioni.

L'arrivo di Ljajic però non sarà l'ultimo in quanto Rudy Garcia ha chiesto anche una punta che potrebbe essere Matri (12 milioni) o in alternativa Demba Ba (5-6 milioni). Più difficili ma non impossibili Gomis, Sosa e Thauvin, mentre con l'arrivo di Ljajic probabilmente sfuma il sogno Nani. Infine il famoso difensore centrale che dovrebbe sostituire Marquinhos è stato individuato in Sakho del PSG, seguito da mezza Italia. Ma solo la Roma potrebbe avere i 10 milioni di euro che il club francese chiede per lasciarlo andare, a meno che non firmi prima con il Liverpool.

I migliori video del giorno