L'elenco dei giocatori seguiti dalla Juventus non è mai stato segreto. Però oggi Tuttosport lo ha ufficializzato. Gli acquisti sicuri saranno almeno 5, e in caso di super-offerte per alcuni giocatori per ora non sul mercato, potrebbero anche aumentare. Secondo il quotidiano torinese ci sarà almeno un acquisto per ogni reparto, andiamo a vedere quali sono i calciatori che più probabilmente vestiranno il bianconero il prossimo anno.

Portiere: caccia al vice Szczesny

Con l'addio ufficiale di Buffon, sia Allegri che i dirigenti bianconeri hanno dichiarato ufficialmente che il portiere titolare della Juventus nella prossima stagione sarà Szczesny. Ma chi dopo di lui? Si sa che per le tante partite che i bianconeri disputano, il secondo portiere non sarà solo un rincalzo ma un quasi-titolare. Al momento sembra che i due a giocarsi una maglia siano Perin e Mirante.

Perin piace perché è giovane, di buone prospettive e già pronto per una grande squadra. A limitarne l'ingaggio sono il costo del cartellino (la Juve vorrebbe evitare l'asta con il Napoli) e il fatto che potrebbe dare qualche grattacapo al portiere polacco che potrebbe non sentirsi inamovibile.

Ingaggiare Mirante avrebbe numerosi vantaggi: costa di meno, è un Primavera bianconero, e questo ha un peso non indifferente in fase di presentazione della lista Uefa, e non costituirebbe un problema per Szczesny.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

L'unico ostacolo è che appunto, mentre Perin è pronto a fare il titolare alla Juve in caso di infortunio del polacco, probabilmente Mirante non lo è. Le alternative a questi due nomi sono Consigli e Marchetti, ma non molto probabili.

Difesa: obiettivo terzini

Sul mercato difensori, la Juventus si muoverà essenzialmente sulla ricerca dei terzini. Con la partenza di Asamoah e Lichtsteiner, con De Sciglio non sempre in forma e comunque non al livello di Dani Alves e la probabile partenza di Alex Sandro c'è da fare un completo restyling.

L'unica certezza, Spinazzola, si è infortunato al menisco e non rientrerà prima di dicembre. Dunque verranno ingaggiati almeno 2 terzini, se non 3. Il più probabile sembra Darmian, dato che c'è già un accordo con il giocatore e ad Allegri piace perché può giocare sia a destra che a sinistra. Non ci saranno problemi nemmeno sul costo del cartellino, manca solo l'ok di Mourinho. L'alternativa a Darmian è l'interessante Arias del PSV.

Non è escluso che la Juve possa ingaggiarli entrambi e dirottare De Sciglio sulla fascia sinistra.

Per la fascia sinistra è bagarre. Al momento il più probabile sembra Bernat, ma attenzione alle soluzioni Digne e soprattutto Filipe Luis che, dopo tanti anni di Atletico Madrid, potrebbe provare un'esperienza all'estero. E la Juve lo segue da tantissimo tempo. Altri nomi meno probabili ma sempre possibili sono Meunier del PSG, Florenzi della Roma e Bellerin in uscita dall'Arsenal, giocatore che piace tanto alla Juve ma che costa anche tantissimo, non meno di 40 milioni.

Centralmente, considerando anche l'arrivo di Caldara, la Juve dovrebbe essere a posto. Ma nel caso in cui dovesse arrivare qualche super-offerta per alcuni dei suoi giocatori, come Rugani o Benatia, i bianconeri si starebbero già tutelando preparando il terreno per principalmente Godin e Alderweireld. Meno probabile Gimenez, mentre non si abbandona la pista Romagnoli nel caso in cui il Milan, per rientrare nel fair-play finanziario, decidesse di cederlo.

Centrocampo: chi accanto a Pjanic?

Il reparto più interessante in casa bianconera sarà il centrocampo. Unico certo del posto è Pjanic, ma chi ci sarà di fianco a lui? Al 99% ci sarà Emre Can che ha annunciato di voler svelare cosa ne sarà del suo futuro dopo la finale di Champions. Ma considerando che sarà un altro infortunato di lungo corso, e che alcuni giocatori potrebbero lasciare Torino (Khedira, Marchisio e Sturaro i principali indiziati), l'elenco di Marotta non è di certo limitato al centrocampista del Liverpool.

I tifosi sognano il ritorno di Pogba, molto difficile a dire il vero date le cifre che circolano sul suo contratto. Solo il PSG può permettersi di strapparlo allo United. Per questo si spera proprio in un fuoriuscito dal PSG come Rabiot. Il centrocampista, seguito dalla Juve già da almeno 2-3 anni, è vicino alla scadenza di contratto e così, a 1 anno dal parametro zero, potrebbe anche partire a prezzo scontato. Le alternative sono due italiani, Pellegrini (che per ora ha detto no alla Juve) e Cristante, per il quale è già partita un'asta con base da 30 milioni con mezza Serie A. Da non sottovalutare anche le tracce Dempsey e Milinkovic-Savic, anche se per il laziale ci sarebbero da sborsare una novantina di milioni di euro. Si pensa anche a Kovacic, ma come ultima spiaggia.

Attacco: probabile un solo arrivo

In casa Juve non si fa altro che parlare dell'arrivo di Morata. Ormai siamo agli sgoccioli e, dato il certo addio al Chelsea, l'ex canterano sarebbe ben lieto di tornare a Torino dove ha lasciato tanti amici. Morata potrebbe fare il vice-Higuain che quest'anno è mancato, ma anche prendere il posto di Mandzukic, non ancora certo dell'addio, ma probabile partente. Considerando anche il ritorno di Pjaca, il reparto offensivo bianconero in teoria sarebbe completo, se non sovraffollato. Ma in caso dovesse arrivare un'offerta irrinunciabile per Dybala o Higuain (per entrambi si parla del solito PSG), si vagliano le strade Martial, Chiesa e Carrasco, con il ragazzo viola un po' più lontano rispetto agli altri.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto