C'è grande curiosità attorno al Calciomercato della Roma ed al suo nuovo allenatore, Rudi Garcia, in vista della prossima stagione. Il campionato 2013/14 dovrà obbligatoriamente essere l'anno della svolta per i giallorossi: dopo i flop targati Luis Enrique e Zdenek Zeman, la Roma non può davvero più sbagliare.

Il punto interrogativo più grande riguarda il nuovo tecnico Rudi Garcia: l'allenatore francese, poco conosciuto in Italia, arriva alla Roma dopo diverse buone stagioni con il Lille, culminate nella vittoria del titolo nel 2011.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Calciomercato

Profeta del 4-3-3, c'è da scommettere che il tecnico si affiderà nuovamente al suo modulo nella prossima esperienza giallorossa. Intanto la società gli ha messo a disposizione una rosa più che valida con dei nuovi arrivati di grande livello: Strootman è uno dei migliori talenti europei e sarà il presente e il futuro del centrocampo romanista, Benatia è un ottimo centrale e Gervinho è l'uomo giusto per questo modulo.

Da non dimenticare l'ex Inter Maicon, che torna in Italia con grande voglia di riscatto e De Sanctis, l'uomo giusto per sistemare i problemi in porta avuti negli ultimi anni. Andiamo ad analizzare la squadra reparto per reparto.

Difesa: De Sanctis non sarà più giovanissimo ma è una certezza assoluta. Stesso discorso per Lobont, fresco di rinnovo, che è un ottimo secondo portiere. Maicon a destra è una bella scommessa ma se il brasiliano ritroverà lo stato di forma dei tempi dell'Inter può essere un colpo straordinario. Dietro di lui ci sarà il greco Torosidis, autore di un buon finale di stagione. Come centrali si giocheranno le proprie chance per due posti Burdisso, il brasiliano Castan e i due nuovi arrivati Benatia e il gioiello croato Tin Jedvaj, classe 1995, che la Roma è riuscita a strappare alla concorrenza di mezza Europa e che sarà chiamato a sostituire Marquinhos finito al Psg.

I migliori video del giorno

Federico Balzaretti completa il reparto a sinistra con Dodò come alternativa.

Centrocampo: Strootman è l'uomo giusto al momento giusto. L'olandese sarà il leader del centrocampo e verrà affiancato da De Rossi più uno tra Pjanic e Florenzi nella formazione titolare. Bradley e Marquinho sono due buone alternative mentre Rodrigo Taddei ricoprirà il ruolo di jolly come ha già fatto nelle ultime stagioni. Non è da escludere un possibile arrivo di un altro centrocampista negli ultimi giorni di mercato.

Attacco: Francesco Totti sarà nuovamente il punto di riferimento davanti con il "Coco" Lamela pronto a ripetere l'ottima stagione appena disputata. Gervinho, vecchia conoscenza di Garcia che lo aveva lanciato nel suo Lille, sembra l'uomo giusto per il tridente. Non è ancora stata chiarita al 100% la posizione di Osvaldo: Garcia preme per la sua permanenza ma i malumori con parte della tifoseria non permettono di escludere una sua cessione. Mattia Destro si può adattare in tutti i ruoli del tridente mentre Borriello verrà ceduto.

Dovrebbe arrivare un'altra punta o addirittura due se si decidesse di cedere Osvaldo.

Ecco la probabile formazione 2013/14 della Roma: (4-3-3) De Sanctis; Maicon, Burdisso, Benatia (Castan), Balzaretti; De Rossi, Strootman, Pjanic (Florenzi); Lamela, Totti, Gervinho.