Consigli Fantacalcio 2014 - Siamo ormai agli sgoccioli: per tutti gli appassionati di Fantacalcio la chiusura del calciomercato, prevista per il prossimo 2 settembre, sancirà l'inizio degli stati d'ansia in vista dell'asta di inizio stagione che da lì a poco ci sarà. Uno dei momenti in cui l'agitazione sale maggiormente è quello in cui vengono battuti all'asta i giocatori del reparto offensivo (quotazioni attaccanti): ogni fantallenatore conosce bene l'importanza di un parco attaccanti all'altezza per riuscire a portare a casa la vittoria finale.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Fantacalcio consigli attaccanti - In questa stagione sono tantissimi i nuovi bomber arrivati nel nostro campionato ed in particolare tre stanno accentrando le attenzioni dei fan del gioco: Higuain, Tevez e Gomez.

Andiamo ad analizzare la situazione dei tre attaccanti, rinforzi preziosi per Napoli, Juventus e Fiorentina che potrebbe diventare altrettanto utili in ottica Fantacalcio 2014.

Higuain - Bomber d'area di rigore ma allo stesso tempo bravo a dare profondità alla squadra. E' il terminale offensivo di una squadra che è stata costruita per vincere: se in sede d'asta si ha la chance di accaparrarselo, non ci si può tirare indietro. Unico neo è relativo al budget: per prendere El Pipita si rischia seriamente di compromettere buona parte degli investimenti previsti.

Tevez - E' l'attaccante richiesto da Conte per far fare il salto di qualità all'attacco bianconero: meno goleador degli altri, potrà regalare bonus importanti anche grazie agli assist. La concorrenza per il giocatore principale dei campioni d'Italia sarà altissima.

I migliori video del giorno

Gomez - E' arrivato a Firenze accolto come un vero top player, le prime prestazioni hanno fatto preoccupare tutto l'ambiente gigliato. Lento ed impacciato, contro il Catania ha fallito un gol a porta vuota e le sue quotazioni sono in netta discesa. Giocatore da scartare? Tutt'altro! E' questo il momento di sfruttare gli scetticismi: Mario Gomez non sarà un attaccante sopraffino dal punto di vista tecnico, ma è bomber dallo spiccato senso del gol, caratteristica madre per indirizzare le scelte di un fantallenatore. La formazione viola è stata costruita intorno al giocatore tedesco e, con la cessione di Ljajic, Gomez ha un rivale in meno per far crescere condizione e fiducia.