Conclusada appena cinque giorni la sessione estiva 2013, si pensa già a quella diriparazione del gennaio 2014. Una della protagoniste della prossima sessione dimercato sarà senza ombra di dubbio l'Inter. La situazione nerazzurra, entrogennaio sarà ben diversa: Massimo Moratti non sarà più il proprietario dimaggioranza, dato che cederà sino al 70% delle sue quote al magnate indonesianoErick Thohir, che interverrà sul mercato, dando il via a degli investimentiatti a rinforzare la squadra.

Cominciano perciò a circolare i primi nomi. Tra questi cisono Fernando, centrocampista classe 1987 del Porto e Jeremy Menez, ex Roma oraal Paris Saint Germain.

I due potrebbero lasciare le loro rispettive squadreper diversi motivi: il primo andrà in scadenza nel giugno 2014 e dal primofebbraio si può accordare con altre squadre a parametro zero. L'Inter avevariallacciato i contatti con i portoghesi negli ultimi giorni di mercato, maquesti colloqui non hanno portato a nulla di concreto. Se ne riparlerà dicerto, dato che il buco per il centrocampista davanti alla difesa chiesto daMazzarri, non è stato ancora tappato.

Per quanto riguarda Menez, il francese fa fatica atrovare nel Psg dei fenomeni e nell'anno che porta al Mondiale brasilianovorrebbe mettersi in mostra per convincere Deschamps alla convocazione. Motivo percui potrebbe spingere per tornare in Italia alla corte di Walter Mazzarri.

L'Inter,che sembra averlo prenotato per il prossimo giugno, potrebbe anticipare i tempisborsare del cash e portare in Italia il talento francese.