Una buona Italia ha avuto la meglio su una volitiva Bulgaria, con il risultato di 1-0, in una gara valevole come qualificazione ai mondiali brasiliani del 2014. Autore della rete che ha consentito agli azzurri di far loro la partita è stato Alberto Gilardino, attaccante del Genoa, che ha sfruttato nel migliore dei modi l'assist offertogli dal laziale Candreva. Goal realizzato al 38° del primo tempo. Grazie a questa  vittoria, l'Italia sale a quota 17 in classifica, con la Bulgaria a 10 e Armenia, Danimarca e Rep.Ceca, prossima avversaria, a 9.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

In pratica la qualificazione per i mondiali del 2014, che si terranno in Brasile, sembra cosa fatta per gli uomini di Prandelli.

Il portiere della Nazionale italiana, Gianluigi Buffon, con alcune sensazionali parate, ha letteralmente salvato il match, confermandosi così il portiere più forte al mondo.

Cesare Prandelli, selezionatore della Nazionale italiana, ha rilasciato alcune dichiarazioni, dopo la vittoria ottenuta contro la Bulgaria. Ecco quanto evidenziato: "Siamo a un passo (dal Mondiale, ndr) ma in questo momento è tutto complicato perchè la condizione fisica non è ottimale: quando siamo riusciti ad abbinare qualità e corsa abbiamo fatto cose importanti. Purtroppo stasera ho dovuto fare tre cambi per infortunio - sottolinea Prandelli - e quindi è diventata una partita difficile. Gigi (Buffon, ndr) ha salvato il match in una maniera straordinaria ed è stato bello vincere soffrendo. Sono stati tutti bravi, hanno dato tutto ciò che potevano. Abbiamo avuto difficoltà sui loro calci d'angolo e sulle ripartenze, ma i bulgari si giocavano tutto, ed era abbastanza pensabile.I nsigne? Lorenzo ha sicuramente grandi margini di miglioramento però deve trovare anche lui una buona condizione fisica.Contro la Repubblica Ceca martedì cercherò di recuperare più gente possibile - dice il ct -, ma non pensiate che sia una passeggiata.

I migliori video del giorno

Ci sarà da soffrire, loro si giocano l'ultima possibilità ma noi avremo dalla nostra una carica straordinaria".

Anche il portiere dell'Italia, Gigi Buffon, ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni, in merito alla partita vinta contro i bulgari: "Sono contento.Quando lavori bene e sei utile alla squadra sei ancora più contento.Stasera in due o tre situazioni ho risposto in maniera convincente".

Contro la Repubblica Ceca, martedì prossimo, il portierone azzurro toccherà le 136 presenze, con la maglia della Nazionale, eguagliando così  Fabio Cannavaro: "Ma - spiega ai microfoni della Rai -sarà davvero una festa solo se con i miei compagni staccheremo il biglietto per il Brasile.Spero che a Torino possa essere una festa per tutti - ha proseguito il n.1 azzurro -. Quanto a stasera la nostra vittoria è importante e in questa chiave è anche utile la sconfitta dei cechi in casa''.

Ecco di seguito il tabellino della gara:

Italia (4-3-2-1): Buffon; Abate (80' Maggio), Bonucci, Chiellini, Antonelli (63' Astori); De Rossi, Pirlo, Thiago Motta; Candreva, Insigne (64' Giaccherini); Gilardino.

All.: Prandelli.

Bulgaria (4-1-4-1): Mihaylov; Y.Minev; Boudrov, Ivanov, V.Minev; Dyakov (76' Delev); Manolev (55' Iliev), Nedelev, Gadzhev, Popov; Tonev (61' Rangelov). All.: Penev.

Arbitro: Carlos Velasco Carballo (ESP)

Marcatori: 38' Gilardino

Ammoniti: Giaccherini (I)

Stadio: Renzo Barbera, Palermo (ITA)