Sei nazionali europee potrebbero staccare il biglietto per il Brasile già da domani sera. Si tratta di Belgio, Italia, Germania, Olanda, Svizzera e Spagna che, con una vittoria nelle partite del 10 settembre sarebbero matematicamente qualificate alla fase finale del Mondiale 2014.

Per sei nazionali che hanno quasi raggiunto l'obiettivo però ce ne sono tante altre che rischiano e molti discorsi sono aperti. La situazione più avvincente c'è nel gruppo F dove il Portogallo di Cristiano Ronaldo rischia di andare ai play-offs, e persino l'eliminazione.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

Al momento i portoghesi hanno una partita in più della Russia che è a -2, ma i russi domani sera incontreranno Israele. In caso di vittoria sarà sorpasso. Se dovessero vincere gli israeliani invece, questi si avvicinerebbero, raggiungendo i russi al secondo posto e rimandando ogni discorso alle ultime due partite, tra cui c'è proprio Portogallo-Israele.

Molto interessante è anche la situazione del gruppo H dove Inghilterra e Montenegro sono a pari punti in vetta alla classifica. Gli inglesi hanno una partita in meno, ma è quella contro l'Ucraina che si disputerà domani sera proprio a Kiev. In caso di vittoria degli ucraini ci sarebbe un clamoroso sorpasso in vetta alla classifica, e gli inglesi rischierebbero persino l'eliminazione diretta.

Tutto aperto anche nel gruppo G dove Bosnia e Grecia sono prime a pari punti, ed i bosniaci che dovranno affrontare l'avversario più temibile, la Slovacchia, fuori casa. Nel nostro girone, detto già dell'Italia a cui basta una vittoria, e potrebbe bastare anche un pareggio in caso di mancata vittoria della Bulgaria, sono proprio i bulgari in vantaggio per il secondo posto. Un solo punto può essere sufficiente perché andranno a giocare a Malta, terra di conquista per chiunque, mentre i cechi dovranno vedersela contro gli azzurri mentre i danesi andranno in Armenia e queste due nazionali si toglieranno punti a vicenda.

I migliori video del giorno

Croazia, Svezia, Romania e Francia infine tenteranno di vincere per ottenere matematicamente la qualificazione ai play-offs.