Ronaldo gioca Inter-Juventus, proprio lui che fu protagonista di quel famoso Juventus-Inter del 26 aprile del 1998, la partita del rigore non concesso per fallo ai suoi danni di Iuliano. Quella era una gara che valeva uno Scudetto e la vinsero (tra polemiche infuocate con Gigi Simoni espulso) i bianconeri con un gol di Alessandro Del Piero.

Inter-Juve di sabato prossimo potrebbe dire tanto sulle ambizioni nerazzurre. Se è ormai ben chiaro a tutti che la Juventus è la squadra più avanti in Italia e che punta al terzo titolo consecutivo, sarà interessante capire cosa dirà in chiave Inter questa importante partita.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Se davvero i nerazzurri potranno dire la loro nella lotta Scudetto oppure se è troppo presto.

In ogni caso l’ex Fenomeno dell’Inter e del Real Madrid vota per la sua ex squadra: “L’Inter ha il vantaggio di non avere le coppe e può concentrarsi meglio sul campionato.

Credo che farà una grande stagione. La Juve è forte. Inter-Juve sarà una classica bellissima, vince l' Inter per 1-0”.

Queste le parole di Ronaldo che crede nelle potenzialità dell’Inter, un’Inter che può sfruttare il vantaggio di non avere coppe europee e puntare al massimo in campionato. Proprio come fece la prima Juventus di Antonio Conte che raccomanda di non sottovalutare l’Inter che, se nel caso dovesse vincere sabato, farebbe un salto mentale importante.

Tutti, compreso il brasiliano, ieri pizzicato al Gran Premio di Monza con gli juventini Llorente e Tevez, aspettano con ansi questo primo big match del campionato italiano. Un’Inter-Juve come sempre infuocato.