Il quinto turno di campionato infrasettimanale ha confermato, come da pronostico, la Roma vittoriosa ed ora capolista solitaria a punteggio pieno (15 punti). 

Roma. Importante vittoria in trasferta contro la Sampdoria per 2-0 che consacra gli uomini di Mister Garcia (espulso) soli in testa alla classifica dopo tre anni. I giallorossi sfoderano il solito efficace secondo tempo e prevalgono sui blucerchiati con le reti di Benatia con uno slalom per vie centrali e Gervinho.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Napoli. Clamoroso al San Paolo. Gli azzurri non vanno oltre il pareggio 1-1 in casa con il Sassuolo e perdono il primato in classifica. L'ampio turn-over ha tradito le aspettative di Benitez che ha visto una squadra irriconoscibile rispetto alle precedenti giornate.

Un elogio va agli uomini di Di Francesco che, dopo la sberla subita in casa con l'Inter, hanno compiuto una vera impresa meritando oltretutto il pareggio.

Juve. Conte esagera con il turn-over e la squadra ne risente soprattutto in avanti dove, rispetto al solito, crea pochissime occasioni e fatica oltre il previsto per battere un combattivo e tatticamente perfetto Chievo per 2-1. Anche questa volta i Bianconeri vanno sotto e sono costretti ad inseguire. Da segnalare un errore dell'assistente Preti che induce De Marco ad annullare una rete regolare di Paloschi per fuorigioco inesistente, pronto a ribattere in porta una respinta farlocca di Buffon.

Inter. Dopo la scorpacciata di Sassuolo gli uomini di Mazzarri battono un'efficace Fiorentina priva di Cuadrado, Gomez e Pizarro per 2-1 e ragggiungono Juve e Napoli al secondo posto.

I migliori video del giorno

Primo tempo finito in parità; nella ripresa i Viola si portano in vantaggio con Pepito Rossi su rigore, Cambiasso pareggia con una prodezza, rete vincente di Jonathan. I nerazzurri vincono il secondo scontro diretto a San Siro dopo il pareggio con la Juve e confermano la sensazione che faranno un campionato di vertice. 

Lazio. Pronto riscatto dei bianco-celesti e vittoria casalinga contro il Catania per 3-1. I ragazzi di Vladimir Petkovic, dimenticata l'amara sconfitta nel derby, sfoderano una prestazione convincente e hanno decisamente la meglio sui Siciliani ora ultimi in classifica.

Milan. Solito gran finale di match ed i rimaneggiati Rossoneri rimediano in extremis un pareggio a Bologna. All'89' conducevano i padroni di casa per 3-1 ma Robinho e Abate colpiscono e finisce 3-3. Delusione!

Le altre. Udinese-Genoa = 1-0; Livorno-Cagliari = 1-1; Parma-Atalanta = 4-3; Torino-Verona = 2-2.

Nel prossimo turno (29-30 settembre), da segnalare il derby della Mole Torino-Juventus. Il pronostico è incerto.