È un pareggio che vale oro quello che ha ottenuto il Milan sul campo del Torino. Ormai per i rossoneri la sconfitta sembrava inevitabile, ma con orgoglio la squadra di Allegri, sotto di due gol al minuto numero 89, ha trovato la forza prima di accorciare le distanze con Muntari e quindi di trovare il gol del 2-2 dal dischetto, con il solito Supermario Balotelli.

Il risultato chiaramente deve soddisfare il Milan: quello ottenuto è un punto guadagnato.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Di contro il Torino deve mangiarsi le mani, perché ha giocato un'ottima partita e si è visto sfuggire una vittoria che ormai era davvero ad un passo. Ventura dovrà chiedere in futuro maggiore concentrazione ai suoi uomini.

I migliori? Nel Milan ottima prova di De Jong in mezzo al campo. Sembra essere un giocatore rinato. Il solito Balotelli merita una citazione per aver trasformato il calcio di rigore in pieno recupero con la consueta freddezza. Dagli undici metri non sbaglia mai. Il Torino ha giocato una partita davvero super. Bravo il portiere Padelli, bravissimi Immobile e Cerci, che sembrano già aver trovato la giusta intesa e che soprattutto non si sono mai risparmiati, combattendo come leoni anche nella fase difensiva.

Tra i rimandati nel Milan mettiamo in primis Kakà. Prestazione appena sufficiente, ma il brasiliano ha l'alibi di non essere al top della condizione fisica. Male i due laterali Zaccardo e Emanuelson, oltre ad un Robinho impalpabile in attacco. Nel Torino invece voto basso per Pasquale, che ha commesso una grande ingenuità generando il rigore poi segnato da Balotelli.

I migliori video del giorno