Botta e risposta nel giro di pochi minuti tra Inter e Juventus. Alla fine l'1-1 è il risultato giusto per quanto fatto vedere in campo dalle due formazioni: partita molto equilibrata per merito dell'impostazione tattica dei due allenatori, che hanno concesso pochissimo entrambi all'avversario.

I migliori? Nell'Inter il difensore centrale Juan Jesus ha disputato una partita pressoché perfetta, annullando gli attaccanti juventini. Ottima la prova di Ricky Alvarez, che non solo ha concesso l'assist a Icardi per il momentaneo vantaggio nerazzurri, ma soprattutto si è impegnato con grande generosità anche nella fase difensiva.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Un grande applauso e la palma di migliore dell'Inter però va a Palacio, che ha dimostrato di poter impensierire da solo tutta la retroguardia juventina. Merito anche di una condizione fisica strepitosa.

Nella Juventus come sempre si è messo in evidenza Vidal, e non solo per il gol del pareggio segnato. Pronto agli inserimenti, il cileno è uno degli elementi imprescindibili per Conte. Voto alto meritato anche da parte di Asamoah, che ha sempre tenuto in allarme l'Inter con le sue discese.

I peggiori? Chiellini con il suo errore ha dato il via alla rete segnata dall'Inter, ma prima la sua partita era stata quasi impeccabile. Pirlo non è stato brillante come al solito e Lichtsteiner era nettamente in serata no. In casa Inter qualcosa in più era lecito attendersi da Guarin. Un punto a testa comunque per il momento può soddisfare, perché sia Inter che Juventus hanno dimostrato di poter lottare per traguardi importanti.