Cinque vittorie su cinque incontri fin qui disputati. Viaggia davvero come un treno la Roma di Rudi Garcia, che sta sorprendendo tutti con un gioco molto pratico, che mira all'essenziale, ovvero prendere sempre e comunque tre punti. La vera curiosità è che finora la Roma ha segnato sempre e soltanto nel secondo tempo e lo ha fatto con molti giocatori, ben nove dopo la quinta giornata. Proviamo a capire, attraverso tre semplici motivi, il perchè il primato della Roma finora è più che motivato. 

I risultati che finora la Roma sta ottenendo li deve ad un gruppo molto unito, che crede fermamente nelle idee del nuovo allenatore Rudi Garcia.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie A

Il tecnico francese riesce a dare una grande carica ai suoi ragazzi. Infonde sicurezza e sa come far sentire importanti tutti i calciatori che ha a disposizione. Quando si rema tutti nella stessa direzione è più facile ottenere dei risultati positivi.

Il secondo motivo dei trionfi giallorossi è la solidità della difesa. I giallorossi giocano con grande concentrazione dall'inizio alla fine e proprio per questo motivo finora hanno subito pochissimo. Castan ha ritrovato fiducia nei suoi mezzi mentre Benatia sta giocando su livelli altissimi. L'arrivo di Maicon, poi, ha fornito un altro elemento d'esperienza nel reparto. Senza dimenticare il portiere De Sanctis, che ha blindato la sua porta con alcuni interventi di grande spessore.

Inutile girarci attorno, gli uomini simbolo della Roma sono sempre Totti e De Rossi. Quest'ultimo sembrava dover andare via in estate, adesso ha in mano le chiavi del centrocampo. Su Totti ogni commento è inutile. A 37 anni illumina il gioco con assist straordinari e anche quando non segna è sempre decisivo.

I migliori video del giorno

Entrambi sono dei veri e propri modelli per i compagni grazie al loro carisma. Come dargli torto del resto?