Viareggio – Frosinone 0-0

Viareggio (4-3-1-2): Gazzoli; Peverelli (77' Rosafio), Lamorte, Conson, Falasco; Della Latta, Pizza, Gemignani (62' Ferrari); Vannucchi; Romeo (70' De Vena), Benedetti. A disp. Fontanelli, Mancini, Galassi, Casarini. All.re Miggiano.

Frosinone (4-3-3): Zappino; Frabotta, Russo, Biasi, Blanchard; Altobelli (84' Paganini), Gori, Frara; Aurelio (73' Curiale), Ciofani, Soddimo (77' Gucher). A disp. Mangiapelo, Formato, Carrus, Cesaretti.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie C

All.re Stellone.

Arbitro: Lanza di Nichelino, assistenti Guarino di Frattamaggiore e Bonafede di Bologna.

Note: spettatori circa 500. Ammoniti: al 37' Falaschi (V), al 64' Soddimo (F), all'83' Altobelli (F), al 92' Gucher (F).

Espulsi: al 53' Frabotta (F) per doppia ammonizione, all'80' Formato (F) dalla panchina, al 91' Blanchard (F) per proteste. 

Viareggio: Finisce a reti bianche la sfida tra Viareggio e Frosinone, valevole per la settima giornata del campionato di Prima Divisione, girone B. Un risultato che serve di più ai ciociari, ancora in piena zona playoff, mentre per i bianconeri è solo il quinto pareggio (quarto tra le mura amiche) dopo sette turni. Ecco di seguito il racconto della gara.

CRONACA

Primo Tempo: Prima occasione del match al 5': Ciofani, servito alla perfezione da Soddimo, manca il pallone a due passi da Gazzoli. Altra chance per gli ospiti all'11 con Soddimo, il cui destro termina a lato. I padroni di casa si rendono pericolosi su palla inattiva, anche se la difesa laziale controlla senza problemi.

I migliori video del giorno

E' Gemignani al 14' a tentare il jolly da fuori area, la conclusione però finisce sul fondo. Grossa opportunità al 24' per Pizza, che a tu per tu con Zappino si fa parare la conclusione da posizione invitante; su capovolgimento di fronte è Frara a fallire incredibilmente a portiere battuto dopo una respinta corta di Gazzoli su tiro-cross di Aurelio. Intorno alla mezz'ora punizione di Vannucchi dai trenta metri, palla che sfiora il palo alla destra di Zappino. Il Frosinone cresce nel finale di prima frazione e costringe i bianconeri a difendersi con le unghie e con i denti, passando ad un 4-4-2 più compatto.

Secondo Tempo: Gara decisamente più vivace rispetto ai primi 45' di gioco. Ad inizio ripresa è Vannucchi a dare la scossa al Viareggio, sia con le incursioni sulla sinistra sia su calcio di punizione. Al 52' uno-due tra Pizza e Vannucchi, con il n° 8 stoppato al momento del tiro; un minuto più tardi la svolta del match, con Frabotta espulso per doppia ammonizione dopo un fallo commesso su Romeo.

Frosinone dunque che bada a coprirsi, mentre il Viareggio prova a prendere coraggio e cercare il colpo decisivo. Tuttavia è Ciofani a sfiorare il gol del vantaggio con un destro che termina sul palo a Gazzoli battuto, sintomo questo di un parte finale di gara che può riservare sorprese. E infatti i ciociari creano molti pericoli per la retroguardia viareggina, che stranamente soffre le avanzate degli avversari per vie centrali. Fischi del pubblico di casa al 70' quando il tecnico Miggiano sostituisce Romeo, autore di una buona partita, con De Vena. Ad un quarto d'ora dal termine Ferrari tenta di sorprendere con un sinistro velenoso Zappino, che è bravo nel respingere in corner. Gran punizione calciata da Vannucchi a tre minuti dalla conclusione, Zappino blocca in due tempi. Ultima emozione l'espulsione di Blanchard al 91', probabilmente per proteste eccessive nei confronti dell'arbitro.