Dentro o fuori. Non ci sono altre alternative per tedeschi e partenopei. Non ci sono alternative, punto. Chi vuole accedere alla fase successiva della Champions League non può perdere l'incontro di stasera. Altrimenti notte fonda e chi si è visto si è visto, senza possibilità di recupero.

La partita Borussia Dortmund-Napoli verrà trasmessa in streaming per i soli abbonati Sky e Mediaset Premium. L'abbonato dovrà collegarsi col proprio computer a Sky Go oppure a Premium Play. Sottolineiamo che i due servizi sono disponibili anche come app gratuite per tutti i possessori di smartphone e tablet.

Ricapitoliamo per un secondo la classifica del girone F. Arsenal e Napoli sono davanti con nove punti conquistati dopo le prime quattro giornate della prima fase. Il Dortmund invece occupa la terza posizione con 6 punti, avendo perso contro Napoli e Arsenal. Ultimo, ormai senza più diritto di parola il Marsiglia. I francesi hanno perso tutte e quattro le gare fin qui disputate. Non proprio la figura più bella per il club transalpino ma tant'è. 

Come si presenta il Borussia Dortmund a questa sfida? Non nel migliore dei modi. Sabato pomeriggio infatti i tedeschi hanno perso in casa davanti al proprio pubblico contro i rivali di sempre, il Bayern Monaco. Una sconfitta eloquente, un secco 3-0 con cui gli uomini di Guardiola hanno emulato i barbari che qualche anno fa depredavano Roma, la capitale dell'Impero.

Anche il Napoli però è reduce da una sconfitta, piuttosto pesante. Nell'anticipo di sabato al San Paolo i partenopei hanno perso 1-0 contro il Parma. Questo ko segna forse uno dei capitoli decisivi della stagione 2013-2014, avendo la Juve vinto a Livorno grazie ai gol di Llorente e Tevez conquistando così la vetta solitaria della classifica approfittando dell'ennesimo passo falso della Roma, che nella giornata di ieri ha pareggiato 0-0 contro il Cagliari davanti ai tifosi dell'Olimpico.

Benitez dovrebbe schierare i suoi uomini con il 4-2-3-1. Davanti Higuain. Alle sue spalle Mertens, Pandev e Callejon. In mezzo Behrami e Inler. Difesa a quattro composta da Maggio, Albiol, Britos e Armero. Tra i pali Reina.