Mancano meno di due settimane alla comunicazione da parte della Fifa dei finalisti che concorreranno alla vittoria finale del Pallone d'Oro 2013, che avverrà il prossimo 9 dicembre, ma in base alle indiscrezioni riportate sugli organi d'informazione e all'andamento delle quote, c'è un dato che sembra mettere d'accordo tutti: dopo gli spareggi per i Mondiali 2014, Cristiano Ronaldo è diventato il favorito assoluto.

Mentre c'è ancora incertezza sul numero esatto dei finalisti (il regolamento parlava di tre, ma di recente Blatter ha dichiarato che saranno portati a cinque, con lo juventino Pirlo che spera di entrare in questo lotto), ci sono invece pochi dubbi nella mente dei vari bookmakers che continuano ad abbassare la quota relativa al fuoriclasse del Real Madrid.



La quota più bassa è quella proposta dalla Snai, che banca Cristiano Ronaldo a 1.20, davanti a Ribery (5.00), Messi (10.00), Ibrahimovic e Robben (50.00), Lewandowski (100.00), Pirlo, Falcao e van Persie (150.00). Tutte le altre piattaforme prese in considerazione in questo articolo, propongono la vittoria del portoghese a 1.30, mentre è molto più variegata la situazione degli avversari.



Su Paddy Power, Ribery viene bancato a 4.00, seguito da Messi (9.00), Ibrahimovic (30.00), Robben (45.00), Falcao e Lewandowski (80.00), van Persie (100.00) e Pirlo (150.00). E' leggermente più bassa la quota del francese del Bayern Monaco su Eurobet (3.50), seguito anche qui da Messi (8.00), Ibrahimovic (45.00), Robben (75.00), Falcao, van Persie, Pirlo e Lewandowski (101.00).



Chiusura dedicata a Bwin che, tra quelle prese in esame, è la piattaforma che dà maggiore fiducia a Ribery, bancato a 3.00. Alle spalle sue e di Cristiano Ronaldo, si piazzano Messi (8.00), Robben e Ibrahimovic (50.00), Lewandowski, Pirlo, van Persie e Falcao (100.00).

Oltre ai candidati presi in considerazione dai quotisti, la lista dei 23 concorrenti comprende anche:



Gareth Bale (Galles), Edinson Cavani (Uruguay), Eden Hazard (Belgio), Andres Iniesta (Spagna), Philipp Lahm (Germania), Thomas Müller (Germania), Manuel Neuer (Germania), Neymar (Brazil), Mesut Özil (Germania), Bastian Schweinsteiger (Germania), Luis Suarez (Uruguay), Thiago Silva (Brazil), Yaya Touré (Costa d'Avorio), Xavi (Spagna).