Il secondo posto momentaneo alle spalle della Juventus capolista soddisfa la Roma? Senza dubbio nessuno si aspettava un campionato di vertice da parte dei giallorossi, che però adesso possono indubbiamente sognare lo scudetto. E allora c'è bisogno di qualche rinforzo nel prossimo Calciomercato di gennaio per essere all'altezza dei bianconeri? Probabilmente sì, anche se sul piano numerico probabilmente la rosa della Roma è ben fornita. Le voci che si sono susseguite nelle ultime settimane sono tante. Ad ogni modo va detto che il gruppo allenato da Rudi Garcia è molto compatto, unito, e non sarà facile innestare delle nuove pedine al punto giusto.

L'allenatore francese potrebbe avere bisogno di un altro centrale difensivo solamente se Burdisso andrà via anzitempo dalla capitale. Il suo contratto è in scadenza e il difensore argentino vorrebbe giocare di più per non perdere l'occasione di disputare i mondiali. Se Burdisso partirà, allora ci sarà l'esigenza di prendere un altro centrale d'esperienza che completi il reparto.

Più facile che arrivi un nuovo laterale: si parla molto di D'Ambrosio, tra i migliori finora nel Torino. A centrocampo potrebbe arrivare una pedina che si alterni con i "titolarissimi" Strootman, De Rossi e Pjanic. Il solo Bradley potrebbe non bastare, Taddei è un jolly da utilizzare ma soprattutto a match in corso.

Si è parlato di un interesse per Cabaye, ma difficile ipotizzare l'arrivo del mediano francese a campionato in corso.

Magari se ne riparlerà a giugno. In attacco il nuovo acquisto… è Destro. L'attaccante sta ritrovando la migliore condizione fisica e potrebbe essere davvero un'arma in più da sfruttare per Garcia, che ha anche Borriello come alternativa al centro dell'attacco e che ora sta per ritrovare anche capitan Totti dopo l'infortunio.

Si parla però molto del possibile arrivo del baby Sanabria, paraguaiano classe 1996 cresciuto nella "cantera" del Barcellona. Riuscirà la Roma a spuntarla sull'agguerrita concorrenza?