Due pareggi, entrambi 1-1, negli anticipi della 21ma giornata del campionato di Serie A. Sorprende il risultato del Napoli, bloccato in casa da un Chievo combattivo e ben disposto in campo. Sono proprio i veneti a passare in vantaggio con un gran gol di Sardo, che trafigge Rafael con un bel destro dal limite.  Poi quasi solo Napoli, ma gli uomini di Benitez attaccano in maniera confusionaria e imprecisa.

Tra i più attivi sottoporta Mertens, sfortunato nel colpire due pali, e Albiol; è proprio il centrale spagnolo a trovare nel finale il gol del pareggio che sancisce il definitivo 1-1.

Nel secondo posticipo la Juventus, a caccia della tredicesima vittoria consecutiva, è di nuovo di scena all'Olimpico dopo l'eliminazione infrasettimanale dalla Coppa Italia ad opera della Roma. Si mettono male le cose per i bianconeri, quando Buffon al 26' stende in area Klose provocando un calcio di rigore e guadagnandosi la doccia anticipata a causa del conseguente cartellino rosso. Dal dischetto Candreva non sbaglia, battendo il neoentrato Storari.

Nella ripresa la Juve trova in inferiorità numerica il gol del pareggio con Llorente che, a dispetto delle critiche iniziali, timbra il nono centro in campionato. La partita resta vivace, ma il risultato finale non cambia più, rimanendo inchiodato sull'1-1.

In alta quota, la parola passa ora alla Roma, che, vincendo sul difficile campo di Verona, avrebbe l'occasione di avvicinare i bianconeri portandosi a -6, distanziando di pari lunghezza il Napoli, fermo a quota 44.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto