Il Calciomercato, si sa, è in fermento tutto l'anno. Le trattative formalmente sancite durante le sessioni ufficiali spesso infatti vengono imbastite, se non addirittura chiuse ufficiosamente, con mesi d'anticipo.

Il mercato di gennaio si è appena concluso e ha fatto registrare colpi importanti: Osvaldo alla Juve, Jorginho al Napoli, Bastos alla Roma, Hernanes all'Inter, Honda al Milan e Matri alla Fiorentina sono solo gli esempi più eclatanti.

Il possibile scambio Vucinic - Guarin ha fatto molto rumore, ma è stato stoppato in dirittura d'arrivo.

Ora, tra rinnovi, monitoraggio dei calciatori a parametro zero e caccia agli affari in vista della prossima stagione (all'estero sono molti i big scontenti, da Pastore a Jovetic) non manca certo il lavoro per i responsabili del mercato.

Vediamo allora come si stanno muovendo le grandi della Serie A.

Juventus: la priorità al momento è data ai rinnovi. A breve prolungheranno il pluripaparazzato Pirlo, al centro del gossip dopo la separazione dalla moglie, e Barzagli.

Si cercherà di rinforzare la rosa con giocatori di spessore in scadenza di contratto (Fernando e Menez).

Per il resto, tutto ruota intorno a Pogba. Difronte a un'offerta monstre (si parla di 60-70 milioni) il francese potrebbe partire, e la Juve si troverebbe con un'importante tesoretto da investire. In attacco, salvo sorprese, sarà riscattato Osvaldo, e dovrebbero partire Vucinic, Quagliarella e Giovinco.

Jovetic, già cercato in passato, potrebbe completare il pacchetto.

Piace anche Morata. Kolarov, Biabiany e Cuadrado sono nomi papabili per gli altri reparti.

Napoli: su indicazione di Benitez si cercherà di acquistare elementi di caratura internazionale. In difesa piacciono Alex e Ranocchia, possibili obiettivi per il centrocampo e l'attacco Guarin e Jackson Martinez.

Milan: i prossimi mesi saranno decisivi per molti giocatori. Seedorf avrà il compito di studiarli e scegliere i più adatti ai suoi schemi. Il mercato, soprattutto in attacco, dipende dal futuro di El Shaarawy. In caso di cessione, al suo posto arriverebbe un big.

La difesa e il centrocampo sono i reparti che sembrano necessitare di una rinfrescata.

Possibili innesti Coentrao, Cerci e Agazzi, che dovrebbe sostituire Abbiati.

Inter: a giugno sarà rivoluzione, anche in società. Degli otto giocatori in scadenza rimarrà probabilmente solo Cambiasso. Rientreranno alcuni giovani in prestito che alleggeriranno il monte ingaggi. In difesa pare fatta per Vidic, servono una punta di valore (Dzeko? Morata?) e centrocampisti di qualità, soprattutto se partirà Guarin.

Roma: Nel mirino Evra, ma c'è da scommettere che sottotraccia Sabatini stia preparando un grande colpo. Pastore piace da tempo, si sa, ma potrebbe esserci qualche altro nome a sorpresa. La Roma giallorossa può tornare a sognare.

Fiorentina: il vero obiettivo sarà trattenere i big, da Cuadrado a Borja Valero, che fanno gola a molti.

Ma il mercato a Firenze da qualche anno a questa parte ci ha abituati bene: si registra interesse per Muriel, Abate ed Hertaux.

Segui la pagina Juventus
Segui
Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina Calciomercato
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!