Il Calciomercato, si sa, è una girandola inarrestabile di voci (tante) e di affari conclusi (decisamente minori), soprattutto nella sua finestra invernale, contraddistinta spesso dalla frenesia di chi ha fretta di porre rimedio ad errori e mancanze dovute a carenze dei progetti estivi. Ecco quindi che le squadre si trasformano in veri e propri porti con giocatori in entrata ed in uscita ad incrociarsi e sfiorarsi.

Sarebbe il caso di Radja Nainggolan, gioiello del Cagliari che Cellino era riuscito fino ad oggi a tenere sull’isola, che si è ormai accasato a Roma, sponda giallorossa. Il tutto proprio mentre Borriello pare orientato a scegliere la Fiorentina, orfana del neo infortunato Pepito Rossi e alle prese con un recupero di Gomez sempre più problematico, per il proprio ennesimo rilancio calcistico.

All’attaccante napoletano tuttavia viene affiancato anche il nome della Sampdoria, a sua volta alla ricerca di rinforzi di qualità per un reparto offensivo piuttosto sguarnito, mentre per la Fiorentina si fanno anche i nomi di Rolando Bianchi e Maxi Lopez, entrambi alle prese con stagioni sfortunate e quindi in possibile partenza.

Quanto al centrocampista ex Cagliari decisiva la proposta di un triennale con ingaggio da un milione e 600mila euro, più la previsione di bonus a seconda del rendimento. Tra le due squadre l’accordo prevede subito un prestito oneroso di tre milioni di euro, con riscatto della metà del giocatore a giugno da parte del club giallorosso per sei milioni e mezzo.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto