Grande attesa per il prossimo turno del campionato di calcio di Serie A 2013/14, l'appuntamento è con la 22a giornata. Sabato 1 febbraio si giocheranno tre anticipi con due partite in contemporanea nel tardo pomeriggio. In serata Milan-Torino, anticipo delle ore 20:45.

Ma sarà Juventus-Inter il big match della giornata 22, la partita fra le 2 nemiche, noto come derby d'Italia, sarà il posticipo serale di domenica 2 febbraio 2014, orario d'inizio 20:45. Da non sottovalutare il vero derby, quello di Marassi che vedrà in campo nell'anticipo domenicale, Genoa-Sampdoria.



Calendario e analisi 22a giornata Serie A 2014, date e orari

Sabato 1° febbraio

Ore 18 Cagliari-Fiorentina e Bologna-Udinese

Ore 20:45 Milan-Torino

Domenica 2 febbraio

Ore 12:30 Genoa-Sampdoria

Ore 15: Catania-Livorno, Chievo-Lazio, Sassuolo-Verona, Atalanta-Napoli, Roma-Parma

Ore 20:45 Juventus-Inter

La Fiorentina tenta l'aggancio temporaneo in classifica al Napoli che ha tre punti di vantaggio e giocherà il giorno dopo, una vittoria della squadra di Montella metterebbe pressione agli uomini di Benitez che giocheranno sul difficile campo di Bergamo e che rischiano anche di perdere contatto dai giallorossi.

A proposito della Roma di Garcia che ha diminuito lo svantaggio dalla capolista Juve a -6 e che ha aumentato il vantaggio a +6 sul Napoli, si tratta di un turno favorevole sulla carta visto che gioca in casa, ma dovrà stare molta attenta al Parma con i contropiedi di Biabiany e alla vena della coppia Cassano-Amauri.

Il secondo anticipo della 22a giornata di Serie A, mette di fronte due squadre dalla classifica preoccupante, l'Udinese di Guidolin che in campionato non riesce proprio a ritrovarsi, è solo a +3 dalla zona retrocessione e sarà ospite di un Bologna affamato di punti, visto che si trova a solo un punto sopra la zona retrocessione.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Juventus Serie A

Grande attesa per il derby Genoa-Samp di mezzogiorno, attualmente le due squadre stanno bene e ci si attende una partita molto equilibrata, da classica tripla. Catania-Livorno ha il sapore dello scontro diretto per la salvezza. Il Verona di Mandorlini dopo una grande campionato è reduce da tre sconfitte consecutive venute contro tre big, due in casa contro Napoli e Roma, in mezzo quella di San Siro contro il Milan. L'Hellas sarà stavolta ospite del Sassuolo in una partita delicata per i padroni di casa, ma dove i tre punti sono ampiamente alla portata di Toni e compagni.

Il Chievo reduce dalla bella partita conclusasi con un prezioso pareggio al San Paolo, vuole giocare un brutto scherzo alla Lazio, sfida aperta a qualsiasi risultato. Le partite serali saranno due.

Nell'anticipo serale il Milan di Seedorf che ha ottenuto con caparbietà ma anche con un pizzico di buona sorte due vittorie consecutive in Serie A, attende il Torino, squadra quadrata e pericolosa con le sue ripartenze.

Infine il posticipo Juventus-Inter, dopo la partita d'andata sembrava potesse essere comunque una sfida da scudetto o quasi, invece attualmente i neroazzurri di Mazzarri partono nettamente sfavoriti, troppo forte la formazione di Conte che ha addirittura 23 punti di vantaggio in classifica sugli avversari, ma si sa, Juve-Inter è sempre un incontro dall'esito imprevedibile.



Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto