È già finito l'idillio tra De Laurentiis e Benitez? Il pareggio casalingo col Genoa, ennesima prova di maturità fallita dalla squadra partenopea, che ha perso altri due punti su Juve e Roma e che probabilmente ha detto addio alla speranza di raggiungere il secondo posto che garantisce l'accesso diretto alla Champions, ha fatto letteralmente perdere la pazienza al presidente. Infatti, De Laurentiis, al termine del match di lunedì sera, apparso contrariato, avrebbe esclamato nel garage del San Paolo un eloquente "Mi sono rotto" che non lascia spazio ad interpretazioni.

Finora, il patron azzurro ha sempre elogiato la professionalità e il carisma di Benitez, ma probabilmente questi risultati deludenti che si susseguono con squadre di livello medio - basso e soprattutto il distacco che aumenta dalle prime due della classe, hanno cominciato ad incrinare un po' la totale fiducia che De Laurentiis ha sempre riposto in Don Rafa.

A questo punto, col campionato che diventa quasi un "optional" per il Napoli, resta da conquistare la Coppa Italia (gli azzurri giocheranno la finale contro la Fiorentina), ma innanzitutto non bisogna sbagliare giovedì, in Europa League. La squadra partenopea ospiterà al San Paolo lo Swansea per i sedicesimi di finale dopo il sofferto 0-0 dell'andata. Non sarà un'ultima spiaggia per Benitez, ma il malumore del presidente c'è, e un eventuale caduta con la modesta compagine gallese potrebbe aprire risvolti clamorosi nel rapporto tra Benitez e il Napoli

Segui la pagina Serie A
Segui
Segui la pagina SSC Napoli
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!