Clarence Seedorf torna alla vittoria e si salda sempre di più alla panchina rossonera confermandosi anche per il prossimo anno. C'è chi viene confermato e chi invece potrebbe lasciare la maglia rossonera o i ruoli dirigenziali milanisti.

Il primo indiziato è Ricardo Kakà: il brasiliano ha espresso la sua delusione nella diminuzione degli stipendi e vuole accasarsi in una nuova realtà nella quale possa essere ancora il numero 1 e guadagnare uno stipendio che si aggiri intorno ai 6 milioni.

Tali requisiti possono essere soddisfatti dagli Orlando City, squadra americana, che sarebbe disposta a riempire il fantasista brasiliano di tanti soldi e privilegi in una delle nazioni più evolute del mondo.

Kakà sceglie l' Occidente, Adriano Galliani pensa all' Oriente. Dopo la partenza di Braida, l' ex amministratore delegato milanista ha ricevuto chiamate da Marcello Lippi, allenatore del Guanghzhou. L' allenatore di Viareggio ha parlato con il presidente cinese per trovare i mezzi economici per convincere Adriano ad accettare l' offerta.

Dopo l'umiliazione inflitta dallo sgarbo di Barbara Berlusconi, Galliani potrebbe rilanciarsi in una piazza dove sarebbe considerato il migliore. Tanti soldi a disposizione ed un alto stipendio permetterebbero così all' ad milanista di raggiungere l' ex-ct della Nazionale. Unico scoglio è quel Silvio Berlusconi che non si arrende a esprimere attestati di fiducia nei confronti di Galliani cercando di persuadere il dirigente rossonero a rimanere nella grande famiglia di Milanello. Il patrimonio A.C. Milan è in vendita, si faccia avanti il miglior offerente!

Segui la pagina Milan
Segui
Segui la pagina Silvio Berlusconi
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!